Home Rodigino Trovata una soluzione ma sarà fino a fine anno

Trovata una soluzione ma sarà fino a fine anno

“La nostra amministrazione — ha detto il sindaco Bruno Piva – è in prima fila per tutelare i lavoratori dell’Accademia che non possono venire penalizzati in un inevitabile processo di revisione delle spese a cui andrà sottoposto il bilancio dell’istituto culturale”. La soluzione che dà la possibilità della riapertura dell’Accademia fino a fine anno sta nell’impegno da parte del Comune di arrivare alla quota di contributo richiesta per la gestione dell’ente, ossia di 250 mila euro; il presidente Luigi Costato si è reso invece disponibile a coprire eventuali somme mancanti. “Il presidente ed io abbiamo pensato di rivedere, attraverso una nuova lettura, l’accordo in essere, trovando soluzioni alternative che permettano al Comune di diminuire i contributi, compensandoli attraverso forme diverse”. Rispetto alla querelle degli ultimi mesi, Piva ammette: “Arrivare ai ferri corti non è mai una bella cosa, ma l’emergenza economica ci mette in serie difficoltà e non è mai finita, visti i momenti grigi che tutte le amministrazioni locali stanno vivendo. Per questo abbiamo dovuto trovare soluzioni alternative ai tradizionali canali dei bilanci comunali. Nei confronti della raccolta firme, conclude: “La reputo molto positiva. Si dice sempre che in Italia si legge poco, ma vista la reazione partecipata della nostra città, sembra proprio che i rodigini amino i libri, leggere e la cultura. E’ un riscontro che ci fa molto piacere”. Spunterebbero infine possibili accordi per il futuro, mediante un ipotetico restyling della convenzione “che potrebbero portare ad un accordo pluriennale, il cui compito e attuazione si rimanda ai rispettivi uffici”. “La seconda fase è in fieri – spiega Costato – anche se è nostra intenzione chiuderla per il 31 dicembre e trovare una soluzione intermedia per almeno 10 anni”. Intanto, anche i contratti dei dipendenti a tempo determinato sono salvi.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette