Home Rodigino Adria “Adria, dove è nato il pane ciabatta”

“Adria, dove è nato il pane ciabatta”

L’idea di identificare la città di Adria con il suo pane, Arnaldo Cavallari l’accarezzava da tempo. In più occasioni aveva incalzato l’Amministrazione comunale sulla necessità di installare all’ingresso della città etrusca dei cartelloni che ricordassero che in quel luogo è nato uno dei prodotti tipici del Polesine e oggi conosciuto in tutta Italia. L’occasione è arrivata lo scorso 21 settembre, quando in occasione del trentennale della nascita del pane “ciabatta” il patron Cavallari e il primo cittadino Massimo Barbujani si sono ritrovati con il bicchiere in mano per brindare all’importante anniversario proprio sotto il cartello che ricorda l’origine del celebre prodotto. Forse non sarebbe stato possibile fare un regalo più bello a Cavallari ma per l’amministrazione si è trattato anche del primo passo verso un percorso di marketing territoriale che tante volte è stato auspicato ma che più spesso è rimasto solo nelle intenzioni. Così oggi ai quattro ingressi della città: arrivando da Cavarzere Piove di Sacco, altezza Pontinovi – da Bottrighe Ferrarese all’altezza della rotonda d’accesso del centro commerciale “Il Porto” – da Rovigo sulla strada provinciale – da Loreo S.S Romea altezza Ostelo Amolara, oltre al cartello “Adria, la città che ha dato il nome al mare Adriatico” compare quella di “Adria, dove è nato il pane ciabatta”. Non solo, anche i negozi rivenditori qualificati del pane ideato da Cavallari sono stati dotati di una targa in ceramica, oggetto di artigianato artistico realizzato da Bianca Cavallari, che attesta la qualità. Si tratta di un altro importante risultato ottenuto dal geniale fornaio adriese che da sempre si è battuto per la certificazione delle peculiarità del suo prodotto attraverso l’attenta selezione delle farine prive di aditivi, per questo l’unico che può fregiarsi dell’aggettivo naturale, e la lunga lievitazione che lo rendono praticamente un pane unico ed inimitabile.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette