mercoledì, 24 Aprile 2024
HomeVenezianoChioggiaDonin (PdL): “Una legge fatta male”, Dolfin (Lega): “era necessario un confronto”

Donin (PdL): “Una legge fatta male”, Dolfin (Lega): “era necessario un confronto”

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Voto contrario (e personale) alla proposta di maggioranza quello del capogruppo in quota PdL, Renzo Donin che, sostenendo le ragioni dei sottoscrittori della petizione popolare per il passaggio a Padova, aveva chiesto di rimandare la decisione ad un confronto con gli elettori.
“Una legge fatta male e approvata troppo in fretta, senza una discussione preventiva con i cittadini — ha evidenziato Donin — altri Comuni hanno condizionato l’entrata ai contenuti dello statuto, noi invece ci siamo limitati a copiare l’ordine del giorno di Portogruaro, anche se il sindaco sostiene che sia uguale solo perché va condiviso”.
Sulla necessità di un maggior confronto con la cittadinanza, le categorie economiche e le rappresentanze politiche insiste anche il capogruppo Lega Nord, Marco Dolfin. “Un confronto tanto più necessario se si considera che l’argomento non è stato trattato nei programmi elettorali delle precedenti elezioni amministrative — ha spiegato l’esponente del Carroccio — ad oggi infatti è stato votato il passaggio in un ente istituzionale di cui non si conosce il contenuto dello statuto e di cui non si ha alcuna certezza sui riflessi positivi o negativi che avrà per Chioggia. Chi ha avallato il passaggio alla Città Metropolitana si troverà di fronte ad una grande responsabilità nei confronti dei cittadini”.