Home Rodigino Adria Fino a marzo “Scripta manent”

Fino a marzo “Scripta manent”

Il 29 settembre, per la giornata Europea del patrimonio, il museo archeologico ha inaugurato una nuova mostra dal titolo “Scripta manent- I documenti Bocchi per l’Archeologia di Adria”. La mostra è dedicata alla tradizione archeologica adriese e ai suoi documenti e si colloca a conclusione delle celebrazioni per il cinquantenario del Museo, iniziate il 17 settembre 2011.
In esposizione alcuni documenti e disegni ottocenteschi a descrizione dei rinvenimenti, spesso accanto agli oggetti reali, preziosi reperti di ceramica greca a figure nere e rosse. Veri antesignani delle nostre fotocopie, questi disegni della famiglia Bocchi, che raffigurano più volte lo stesso oggetto per farlo conoscere ai cultori di antichità del tempo, sono all’origine del lavoro di ricerca e di riscontro condotto ancora oggi dagli archeologi .I documenti, patrimonio del comune e del museo, sono ora fruibili dopo un intervento di restauro, effettuato dal Laboratorio di Restauro del Libro dell’Abbazia di Praglia, cui hanno contribuito l’amministrazione comunale di Adria, la Fondazione Scolastica Carlo Bocchi e molte associazioni e cittadini adriesi. Durante la mostra, aperta fino al 15 marzo 2013, saranno realizzati due pomeriggi di approfondimento, l’11 e il 20 ottobre, con due con visite guidate e laboratori dedicati ad adulti, bambini e famiglie.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette