Home Padovano La nuova geografia delle scuole

La nuova geografia delle scuole

“Le jeux sont fait” direbbero a Parigi. Messa la parole “fine” all’annosa questione dell’accorpamento in istituti comprensivi per le scuole dell’infanzia, elementari e medie con meno di mille studenti complessivi. Ora si attende l’approvazione della Regione. I comuni di Piove di Sacco e Pontelongo hanno deliberato la costituzione di due istituti comprensivi. Brugine invece verrà accorpato con Codevigo e Arzergrande. Il primo istituto, 1.024 alunni, comprende gli studenti della scuola dell’infanzia, primaria e media della Umberto I, Regina Margherita e quelli di Tognana, Piovega, Arzerello e Corte. Il secondo istituto, 913 alunni a cui vanno aggiunti i corsisti del Centro territoriale permanente, comprende gli studenti delle scuole Sant’Anna e Borgo Rossi, quelli di Pontelongo e delle media Davila.
“La costituzione di un unico Istituto scolastico a Piove di Sacco comprensivo della popolazione scolastica di Pontelongo — si legge nel documento – raggiungerebbe il numero di 1.936 alunni (1.728 per Piove di Sacco e 208 per Pontelongo), con innegabili difficoltà nella gestione del personale docente, del personale amministrativo e nell’organizzazione della didattica”.
“Si ritiene ottimale — prosegue il documento — la costituzione di due istituti comprensivi per assicurare l’omogeneità didattica, il bilanciamento dell’offerta formativa tra i due istituti proposti e la valorizzazione della continuità curricolare verticale nei plessi periferici, superando così l’eventuale situazione di disagio dovuta alla lontananza dalla sede centrale. La medesima continuità può comunque essere perseguita efficacemente anche nelle sedi piovesi con una costruttiva progettualità di collaborazione tra i due istituti”.
Un nuovo istituto comprensivo anche per Brugine che passa a Codevigo e Arzergrande. L’istituto, per un totale di 1.421 alunni, comprenderà i tredici plessi scolastici dei tre comuni. Saranno comprese quindi le scuole di Codevigo, Conche, Cambroso, Rosara, Santa Margherita, Arzergrande, Vallonga, Brugine e Campagnola. 127 gli alunni della scuola dell’infanzia, 776 quelli delle scuole primarie e 518 quelli della scuola secondaria di primo grado. La sede del nuovo istituto resterà a Codevigo. Questo in ragione della maggior estensione geografica del comune stesso e per i recenti lavori di miglioramento e ottimizzazione della gestione scolastica effettuati agli uffici della direzione e della segreteria.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette