Home Padovano Conselvano Via libera al nuovo Pat

Via libera al nuovo Pat

Con l’ultimo consiglio comunale anche il comune di Tribano ha adottato il suo Pat. Momento molto importante per la tutela e lo sviluppo del territorio di Tribano, per almeno i prossimi dieci anni. Dagli studi eseguiti dai tecnici incaricati, il territorio è stato suddiviso in Ato e per ciascuna Ato è stata identificata la propensione. Ad esempio, la vastissima area che attraversa da nord a sud tutta la parte est del paese sarà di propensione agroturistica/ambientalistica ed è quella che coinvolge tutta la frazione di San Luca.
Per quanto concerne le aree di possibile sviluppo residenziale, oltre a mantenere in essere tutti i piani perequati già previsti dal Piano Regolatore in essere, sono state individuate nuove aree, tenendo conto di una logica correlazione con le aree esistenti e quelle a propensione produttive già esistenti. Pertanto, queste aree sono state individuate per gran parte nella parte sud del centro abitato e nella frazione di Olmo. Una piccola area, di completamento è stata individuata nella parte nord del paese nella direzione di Monselice, subito dopo il semaforo, che entro il 2013 sarà sostituito dalla rotatoria sulla Monselice mare. Nei mesi scorsi, dopo le riunioni di concertazione con la popolazione e la pubblicazione sul sito del comune della documentazione per richiedere ai cittadini di Tribano degli interventi con la caratteristica di “Prevalente Interesse Pubblico”, sono pervenute al comune una ventina di domande, che in gran parte verranno prese in considerazione con il P.I.( Piano di interventi del sindaco), proprio perchè non rispettosi dei  criteri indicati, ma in ogni caso interessanti.
Una di queste richieste è stata invece meritevole di interesse da parte dei tecnici e dell’amministrazione comunale e riguarda la possibilità di inserire un fabbricato capiente, oggi di proprietà della casa di riposo di Conselve, come edificio per un possibile centro per anziani autosufficenti. Per quanto riguarda la zona produttiva, nulla è stato fatto di nuovo, se non confermare quanto già previsto nel P.A.T.I. del Conselvano. Il comune ricorda che, fino al 25 ottobre prossimo, ai cittadini è ancora offerta la possibilità di inviare osservazioni al Pat.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette