Home Riviera del Brenta Riviera Ovest Piano degli interventi, spunta un nuovo quartiere

Piano degli interventi, spunta un nuovo quartiere

Il Consiglio comunale di Pianiga a ottobre ha adottato il Piano degli Interventi con il voto contrario del Pd e l’astensione della Lega Nord. Fra le novità in arrivo, un quartiere da 300 nuovi appartamenti fra Rivale e Mellaredo, e grazie alle perequazioni una nuova scuola e un nuovo parcheggio. Furiose le opposizioni di Centrosinistra che parlano di cementificazione del territorio. “La maratona per giungere alla concretizzazione di questo documento operativo — commenta il sindaco Massimo Calzavara — si è concluso. L’amministrazione comunale ha scelto di procedere alla stesura e alla approvazione della seconda fase del Piano degli Interventi per dare risposte concrete ai cittadini e agli operatori economici. Abbiamo fissato le linee di azione prevalenti nel prossimo quinquennio. Abbiamo quindi individuato le priorità come la messa in rete e l’adeguamento dei servizi pubblici. Abbiamo tracciato le linee preferenziali di sviluppo insediativo in sintonia con il Pat”. Ecco alcuni dati: il dato complessivo della volumetria edificabile prevista è di 164.571 metri cubi. Gli abitanti teorici insediabili (dato fondamentale per il dimensionamento del piano), sono 1.097 (di cui 856 di nuova previsione) che sommati agli 11.927 residenti porteranno il paese a 13.024 residenti. “Abbiamo recepito — continua il sindaco — due accordi tra soggetti pubblici e privati. Il primo prevede per la realizzazione di un edificio scolastico (di istruzione primaria di primo grado) fra Mellaredo e Rivale, composto da 3 sezioni per un totale di 15 aule destinate alla didattica. Inoltre è prevista anche la realizzazione di una palestra scolastica a servizio del plesso scolastico di istruzione primaria di primo grado per 3 sezioni”. L’importo stimato delle opere, comprensivo di progettazione, realizzazione, imprevisti e oneri finanziari è pari a 2 milioni e 400 mila euro per la scuola e di 1 milione per la palestra a fronte della possibilità di edificatoria per 90mila metri cubi, pari a 300 appartamenti fra Rivale e Mellaredo. “Il secondo intervento — conclude il sindaco — si riferisce alla realizzazione di un parcheggio di circa 2800 mq. A servizio delle residenze di Via Falcone e Borsellino a Mellaredo. L’importo stimato delle opere, comprensivo di progettazione, realizzazione, imprevisti e oneri finanziari è pari a 250 mila euro. Sull’area è prevista una volumetria di 6 mila metri cubi”. Infine 150 famiglie potranno realizzare il sogno di poter avere vicino i figli avendo salvaguardata la facoltà di edificare dove sono nati, interrompendo il penoso migrare dei nostri cittadini in altri comuni”. Per il Pd con i consiglieri Riccardo Naletto e Nello Gottardo: “Il piano degli interventi che concretizza il Piano attuazione territoriale (Pat) porta abitanti in più e più cemento. Su questi temi c’è stata la scarsa volontà da parte della maggioranza di centrodestra di coinvolgere i cittadini. Sono operazioni urbanistiche decise dalla sola maggioranza che contribuiranno a creare caos viario”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette