Home Padovano Bassa Padovana Telecamera in arrivo alla stazione degli autobus

Telecamera in arrivo alla stazione degli autobus

Un occhio permanente nella stazione delle corriere. Ad annunciarlo è l’amministrazione comunale, che ha firmato un protocollo d’intesa con la Provincia di Padova nell’ambito del progetto “La Provincia per la sicurezza di tutti i cittadini: coinvolgimento, risorse e risposte concrete”. L’iniziativa congiunta prevede l’installazione di una telecamera fissa in via Martiri della Libertà, a pochi passi dal centro storico. Con il progetto, infatti, la Provincia vuole creare una sorta di sistema di telesorveglianza globale, con occhi costantemente puntati sui punti strategici del territorio padovano. I Comuni che aderiscono al progetto hanno libertà nella collocazione della telecamera. L’amministrazione comunale di Este ha scelto di installare l’impianto fisso nell’area di via Martiri della Libertà, attualmente destinata a fermata attrezzata dei veicoli per il trasporto pubblico.
La telecamera sarà installata entro qualche settimana. Le immagini registrare nella fermata di Busitalia avranno una doppia trasmissione: arriveranno al server della Provincia, ma anche alla banca dati del comando atestino di polizia locale.
L’appoggio al progetto provinciale è stato immediato per l’ente comunale, come conferma il sindaco Giancarlo Piva: “Non potevamo che aderire a questa proposta visto che il posizionamento delle telecamere in questo angolo della città, molto frequentato da studenti e pendolari, nonché da cittadini che normalmente vi transitano, possa costituire un valido deterrente per coloro che sono intenzionati a delinquere o a creare disagio sociale e sia di supporto all’attività d’indagine degli organi di polizia. Era peraltro un impegno, quello della videosorveglianza, che ci eravamo presi anche in campagna elettorale”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette