Home Veneziano Miranese Sud Tre Ponti, è in arrivo la nuova viabilità

Tre Ponti, è in arrivo la nuova viabilità

La nuova amministrazione di Santa Maria di Sala, ha ereditato dalla precedente, il progetto di costruire un centro commerciale nella località di Tre Ponti, ma la nuova giunta ha garantito che il centro non si farà e al suo posto si amplieranno le scuole medie e si sistemerà la viabilità. Per risolvere definitivamente alcuni problemi di traffico lungo la strada regionale, si è abbattuto uno storico edificio giallo residenziale e al suo posto, si costruirà una rotonda. Il fabbricato a schiera era denominato “Casello” e si trovava nell’angolo sud/est dell’incrocio in località Tre Ponti. Assieme a Veneto Strade è stato fatto l’esproprio dell’abitazione e la sistemazione in una nuova abitazione della famiglia, per poter togliere questa struttura che rendeva la strada pericolosa. L’edificio si affacciava sul famigerato incrocio della Noalese, e una ventina di giorni fa, è stato abbattuto sotto lo sguardo attento di molti cittadini. Questa struttura rappresentava un simbolo della vecchia Santa Maria di Sala, ma ormai da vent’anni creava diversi problemi di traffico e sicurezza dell’incrocio, inoltre si è potuto eliminare definitivamente uno degli ultimi semafori rimasti lungo la regionale Noalese. Le ruspe hanno abbattuto l’edificio che si trovava all’angolo di sud-est dell’incrocio tra la Noalese e via Desman. “La demolizione si è resa necessaria per poter dare seguito proprio verso sud alla strada — dice Fabio Semenzato Assessore ai Lavori Pubblici — i lavori di realizzazione della rotonda sono in avanzato stato di realizzo. Quest’opera una volta ultimata andrà a mettere in sicurezza un altro dei punti neri che, in più di un’occasione, è stato teatro di incidenti anche di carattere mortale”. Il lavoro comprende l’allargamento dell’area dell’incrocio e, nei prossimi mesi, il cantiere proseguirà con lo spegnimento del semaforo, la realizzazione di una rotatoria provvisoria e la definizione dell’intervento, che prevede tra le altre cose anche alcuni posti a parcheggio e uno stradello a nord-ovest della rotatoria per agevolare l’accesso alle abitazioni e alle attività che si affacciano sull’incrocio. Il prossimo cantiere, per migliorare la viabilità, sarà quello della pericolosa curva Beccante con una nuova rotatoria e la sistemazione della segnaletica orizzontale, al momento poco chiara e spesso legata a incidenti. La questione della viabilità resta una costante di tutti gli enti locali. Il problema principale è la mancanza di finanziamenti. I cittadini continuano a chiedere interventi anche di manutenzioni semplici o punti luce spenti, che spesso non trovano risposta, anche perché non ci sono soldi. Il rischio è però, che si scontrino anche con le associazioni come Federconsumatori, che sono intenzionate ad agire per vie legali se ad esempio in una via al buio si verificano incidenti o furti come conseguenza alla mancata riparazione del guasto.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette