Home Rodigino Penalizzati i consumi

Penalizzati i consumi

Già nel primo semestre il leader della Uil, Luigi Angeletti, sosteneva che: “Quest’anno, a causa delle tasse, dell’ultimo carico fiscale, si perderà la tredicesima”. Brutte notizie che trovano conferma nei calcoli realizzati dall’Ufficio studi della Cgia di Mestre. Per i lavoratori dipendenti italiani, rispetto al 2011, la tredicesima sarà più leggera. I calcoli ci dicono che un operaio specializzato, con un reddito lordo annuo di poco superiore ai 20.600 euro, si troverà con una tredicesima decurtata di 21 euro. Un impiegato, con un imponibile Irpef annuo leggermente superiore ai 25.100 euro, perderà 24 euro. Un capo ufficio, invece, con un reddito lordo annuo di quasi 49.500 euro, percepirà una tredicesima più leggera di 46 euro. “Visto l’avvicinarsi del Natale —afferma il segretario della Cgia di Mestre Giuseppe Bortolussi (in foto) — mai come in questo momento abbiamo la necessità di lasciare qualche soldo in più nei portafogli delle famiglie. A dicembre bisognerà pagare il saldo dell’Imu e una serie di bollette molto pesanti. Pertanto, se non ci sarà qualche provvedimento a sostegno delle famiglie, i consumi natalizi saranno molto modesti”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette