Home Padovano Padova Nord orchestra, intesa con Cadoneghe

orchestra, intesa con Cadoneghe

E’ stato finalmente approvato il protocollo d’intesa da parte del comune di Vigonza assieme al comune di Cadoneghe per la costituzione del nuovo progetto inerente l’Orchestra di fiati e la sua scuola di musica: nasce quindi l’Orchestra Brenta di Cadoneghe e Vigonza. L’Orchestra di fiati di Cadoneghe è nata nel lontano 2002, con non poche difficoltà iniziali. L’associazione negli anni ha sviluppato un lavoro costante e proficuo definitosi con l’avvio di una scuola di musica per i giovani del territorio. Successivamente l’associazione è divenuta un’orchestra giovanile con attività ormai ampiamente collaudata con successo in occasione di eventi civili o altre manifestazioni sia locali che nazionali.
Nel 2012 è stata avviata una collaborazione tra le amministrazioni comunali di Cadoneghe e Vigonza per il progetto di costituire l’Orchestra Brenta di Cadoneghe e Vigonza, una formazione orchestrale civica intercomunale in grado di allargare l’attività e l’utenza dell’Orchestra, contando su più numerose occasioni per uscite pubbliche e progetti didattici.
Il nuovo nome di Orchestra Brenta è stato ideato per connotare il territorio di riferimento e diventare allo stesso tempo elemento unificante delle realtà Comunali che la sostengono. L’orchestra è attualmente costituita da 40 giovani a partire dai 12 anni e dagli insegnanti, e anche se gli strumenti dell’Ensemble fanno pensare ad una formazione di tipo bandistico, l’impostazione che ha voluto dare il maestro fondatore Stefano Pietrocarlo e l’attuale direttore artistico Daniele Trincanato è di tipo orchestrale poiché viene privilegiato l’aspetto concertistico – musicale rispetto a quello delle marce per sfilata.
Il primo concerto pubblico della neo costituita Orchestra Brenta di Cadoneghe e Vigonza, diretta da Daniele Trincanato, è stato al Teatro “Quirino De Giorgio” il mese scorso. La serata, ad ingresso libero, è stata introdotta dalla presentazione ufficiale alla cittadinanza dell’orchestra intercomunale, per poi continuare con il concerto del pianista Michelangelo Stregapede.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette