Home Padovano Padova Nord Depuratori acqua, Etra mette in guardia dai soliti furbi

Depuratori acqua, Etra mette in guardia dai soliti furbi

La nuova truffa è quella della purificazione dell’acqua. Prima chiamano al telefono, poi si presentano anche a casa, fingendosi collaboratori di Etra. Propongono l’acquisto di apparecchi per purificare l’acqua del rubinetto. Acqua che, però, come confermano analisi e test, è tra le migliori, dunque assolutamente buona. Ancora tentativi di truffa dai quali mette in guardia Etra al cui centralino arrivano continue segnalazioni intal senso. Alcuni casi si sono verificati anche a Vigodarzere. A una persona, ad esempio, hanno telefonato a casa all’ora di cena, spacciandosi come “Consorzio” e proponendo la visione di apparecchi per il trattamento dell’acqua e i relativi incentivi economici cui si poteva avere diritto. La persona non si è fatta trarre in inganno e ha segnalato l’episodio. “Persone che utilizzando il nome di Etra per introdursi nelle case – spiega il presidente Stefano Svegliado -sono purtroppo frequenti. A volte chiedono soldi per servizi inesistenti, o di controllare l’impianto o vendono apparecchi di depurazione. Occorre fare attenzione, perché i tecnici Etra hanno un tesserino di riconoscimento e non chiedono soldi, in quanto gli interventi vengono addebitati in bolletta. Inoltre non servono depuratori, perché l’acqua non necessita di ulteriori trattamenti per essere potabile”. In caso di dubbio è possibile rivolgersi al numero verde Etra 800 566766, dalle 8 alle 20.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette