Home Riviera del Brenta Riviera Ovest Cosa cambia con la crisi

Cosa cambia con la crisi

Nel comune di Strà, il servizio sociale, è molto richiesto soprattutto a fronte delle nuove problematiche legate alla crisi. La cittadinanza che si rivolge a questo ufficio è varia ma molti sono padri separati che, dovendo sostentare affitto e alimenti, si trovano in grosse difficoltà economiche. “Al momento i tagli sono stati fermati ma non eliminati — dice Stefano Valentini assessore alle politiche sociali e giovanili di Strà — e questo contribuisce alla sfiducia delle famiglie per le istituzioni. Le associazioni che collaborano con il nostro assessorato sono diverse: due Caritas, l’Agape, la Croce Rossa, l’associazione 2010, i Servi di Maria e la Pro Loco; il loro contributo è molto importante. Dobbiamo creare una rete sociale con le famiglie per aiutare chi ha più bisogno fin dalle piccole cose, questo sistema sarebbe un modo di riportare un po’ di fiducia”. Nel comune di Strà la Croce Rossa paga la bolletta del gas a chi ne ha più bisogno e l’Ater Erp (edilizia residenziale pubblica) ha messo a disposizione 18 alloggi.. Cinque cittadini lavoreranno per tre mesi a servizio del comune”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette