Home Padovano Bassa Padovana I lavoratori tornano e confidano su un ripensamento

I lavoratori tornano e confidano su un ripensamento

La sentenza definitiva del Consiglio di Stato è stata accolta con grande soddisfazione da parte dei lavoratori. Insomma, anche i sindacati ora sperano che sia possibile trovare una soluzione rapida al disastro occupazionale che si sta consumando. “Purtroppo questa sentenza arriva dopo 4 anni dall’avvio delle procedure e dopo la scelta di Italcementi di congelare il piano di investimento a Monselice e investire sullo stabilimento di Rezzato — spiegano le Rsu Italcementi di Monselice, Fillea Cgil e Filca Cisl di Padova – è sacrosanto in democrazia il confronto anche legale per valutare ogni progetto industriale e il suo impatto, ma è necessario che i tempi di decisione definitiva siano brevi e certi. Così si difende il lavoro e la capacità produttiva dell’Italia, non attaccando i diritti di noi lavoratori come avvenuto con le ultime riforme. Noi lavoratori abbiamo scelto di contrattare con l’Italcementi garanzie occupazionali, e migliorie tecniche ulteriori per far arrivare l’abbattimento delle emissioni al 75% rispetto al 50% iniziale. Invitiamo tutta la comunità locale ad unirsi a noi per verificare tutte le possibilità con Italcementi per realizzare il revamping e, in caso contrario, definire i percorsi per garantire l’occupazione e un piano di sviluppo che dia prospettive al territorio per uscire dalla profonda crisi”. Parere negativo al Revamping arriva invece dal comitato Lascateci Respirare. “Il motivo principale della nostra opposizione al progetto di Italcementi resta collegato all’incredibile possibilità concessa a questi impianti ad utilizzare rifiuti con limiti di emissione anche 10 volte superiori a quelli di un inceneritore. Abbiamo amministratori che mascherano la loro condivisione al business dei rifiuti con la presunta tutela dei posti di lavoro”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette