Home Rodigino Delta nessuna data certa per l’avvio dei lavori di ammodernamento

nessuna data certa per l’avvio dei lavori di ammodernamento

Non è difficile prevedere che il tema dell’Ecocentro di via Po di Gnocca a Porto Tolle farà parte della vasta gamma di temi sollevati nell’imminente campagna elettorale per il rinnovo del consiglio comunale. In particolare nelle ultime settimane si è registrato uno scambio di vedute a distanza tra l’assessore Gianluca Fattorini e il capogruppo di minoranza Mirco Mancin. Prima di entrare nel merito vale la pena di ricordare i fatti: dal febbraio 2011 l’Ecocentro è stato chiuso in attesa di essere ristrutturato e ammodernato. La chiusura doveva durate pochi mesi, ma ha subito continui slittamenti, tali da provocare disagi per lo smaltimento dei rifiuti. Disagi su cui ovviamente Mancin ha fatto leva: “Fattorini afferma che non ha risposte sulla data di inizio dei lavori da chi deve costruire l’Ecocentro. La cosa mi pare abbastanza allucinante, sintomo forse dell’ennesima scarsa considerazione a livello provinciale del Comune di Porto Tolle”. Per l’assessore la situazione è sotto controllo: “Sui tempi di realizzazione dell’opera posso solo ribadire che la ditta Ecoambiente, subentrata a Ecogest, aveva garantito verbalmente e più volte al sottoscritto e al sindaco, che l’inizio era previsto entro i primi di fabbraio. Ed è stata mia premura, non avendo ancora nessuna notizia, inviare una richiesta specifica al presidente di Ecoambiente, per ottenere formalmente l’esatta tempistica sulla realizzazione dell’opera”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette