Home Veneziano Cavarzere Aumento dell’indennità, tutti contrariati

Aumento dell’indennità, tutti contrariati

Pur non essendo in discussione la legittimità del provvedimento le osservazioni di Marzia Tasso hanno “ispirato”, oltre ai Giovani democratici da tempo critici verso Tommasi, anche gli esponenti dell’opposizione.
I coordinatori dei Giovani Democratici, Umberto Zanellato e Nadia Bonato, invitano il primo cittadino e gli amministratori a “rifiutare il loro aumento per poter contribuire a realizzare quelle opere pubbliche che servono per la cittadinanza, dando così un segnale ai cittadini che i loro aministratori sono vicini ai compaesani”.
Dall’opposizione si esprimono per la Lega Nord il segretario Giacomo Busatto insieme con i consiglieri comunali Clara Padoan ed Ernesto Sartori. “Siamo allibiti da questa decisione – sostengono – che appare del tutto in controtendenza con le richieste dei cittadini alla classe politica, dalla quale si aspettano dei sacrifici, in accordo alla situazione attuale, altamente critica e difficle per tutti”.
Non sfugge nenache a Pier Luigi Parisotto, capogruppo del Pdl, l’occasione per puntare il dito contro il sindaco e la sua amministrazione per gli sprechi – sono le accuse – e le scelte sbagliate.
“In tutta quedta valle di lacrime – osserva Parisotto – non poteva mancare la cicliegina sulla torta e pertanto il sindaco Tommasi ha pensato bene di aumentare del 30% lo stipendio mensile suo e degli assessori della sua giunta , per una spesa di oltre 30mila euro”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette