Home Padovano sarà una corsa a tre alle primarie: davide Gianella(Pd), Lucia Pizzo (Pd)...

sarà una corsa a tre alle primarie: davide Gianella(Pd), Lucia Pizzo (Pd) e Ornella beccaro (Idv)

Sarà corsa a tre alle primarie del centrosinistra. Due i candidati per il Partito Democratico. Uno per l’Italia dei Valori. Ai nastri di partenza Davide Gianella, 32 anni, sposato, avvocato e consigliere comunale uscente. L’altra candidata per il Pd è Lucia Pizzo, 47 anni, sposata e mamma di due figli, dipendente della direzione regionale dell’Inps e prima segretaria del circolo Pd della città. L’Idv invece ha candidato Ornella Beccaro, 56 anni, laureata in giurisprudenza all’università di Padova e impiegata come consulente del lavoro.
“Per la prima volta a Piove di Sacco la scelta di un candidato sindaco verrà effettuata con lo strumento delle primarie — ha evidenziato Gianstefano Rodella, segretario del circolo piovese del Pd – sfidiamo gli altri partiti a fare lo stesso: lascino la parola agli elettori, invece di decidere il tutto nelle segreterie e catapultare qualche illustre sconosciuto dall’alto”. “E’ giusto riconoscere al nostro partito la voglia di continuare un percorso — ha detto Rodella – alle politiche non siamo stati premiati dagli elettori, ma crediamo nel valore dell’impegno, della responsabilità, della preparazione. I nostri candidati hanno profili di grande preparazione e di sensibilità elevata verso i grandi temi: lavoro, sociale, Saccisica, cultura, partecipazione, efficienza amministrativa”. “Dal 2009 ad oggi — ha rilevato il segretario — il Partito Democratico si è distinto per un’opposizione chiara e trasparente al governo della destra, che si è caratterizzato esclusivamente per i litigi, le discordie interne, le dimissioni di assessori e soprattutto per l’evidente incapacità di governare e di dare risposte ai cittadini”.
“La paralisi amministrativa e l’immobilismo di fronte alle questioni nodali della città da parte della giunta di destra non potevano essere più tollerate. Il nostro intervento — ha detto – ha consentito di liberare i piovesi da ulteriori due anni di sofferenza, consentendo nuove elezioni”.
La consultazione si terrà domenica 7 aprile e sarà aperta a chiunque voglia partecipare, dai 16 anni in su.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette