Home Rodigino Adria Il farmer market di piazza Bocchi non “tira”

Il farmer market di piazza Bocchi non “tira”

“Abbiamo fissato un incontro col sindaco di Adria per valutare insieme delle azioni di rilancio con nuove regole del farmer market di piazza Bocchi, che sta attraversando un evidente periodo di stanca”. Il direttore di Coldiretti Rovigo, Adriano Toffoli, annuncia così che l’organizzazione sta monitorando l’andamento dei suoi mercati agricoli ed è pronta ad intervenire. Nelle ultime settimane, al farmers di Adria sono stati presenti pochi gazebo aziendali: la crisi accompagnata al calo delle vendite non ha di certo invogliato la corsa dei produttori agricoli.
“Sicuramente, durante la stagione invernale — spiega Lorenza Bellettato, responsabile per i mercati di Campagna amica Coldiretti — c’è un calo fisiologico delle presenze, in quanto le nostre aziende producono secondo la stagionalità e, per ovvie ragioni, non possono avere l’intera gamma di prodotto durante tutto l’anno: quando non ne dispongono non sono presenti. Aggiungiamo i malanni influenzali che colpiscono anche gli operatori ed i loro collaboratori e si fa presto a veder sparire quasi tutte le aziende. Con questo, non intendiamo, però, sottovalutare lo scarso appeal che sta registrando il mercato di Adria presso i consumatori, tant’è che ci siamo già attivati per elaborare una buona strategia di rilancio”.
“Il fatto è abbastanza inspiegabile — conclude il direttore Toffoli — perché tutti i nostri dati ci dicono che i consumatori sono sempre più invogliati agli acquisti diretti presso i produttori ed, in effetti, le vendite solitamente vanno bene. Per questo motivo, vogliamo vederci chiaro sul perché il mercato di Adria non sembra seguire il trend positivo e vorremmo studiare, insieme all’amministrazione delle nuove azioni di rilancio, sia sotto il profilo logistico che pubblicitario, pensando anche ad una trasformazione del farmers attuale in mercato certificato con le regole di Campagna amica, ad ulteriore garanzia del consumatore”. Il mercato agricolo di Adria è stato aperto il 22 novembre 2008 nella vecchia location di piazza XX settembre. Nato come una sperimentazione, ben presto è divenuto stabile, grazie al successo riscontrato. All’inizio si teneva ogni primo e terzo martedì del mese e vi partecipavano una decina di aziende produttrici, con una buona varietà di gamma. Dal 2010 si è passati alla frequenza settimanale del martedì mattina e allo spostamento in piazza Bocchi, che sembrava più adeguata. Nell’ultimo anno, effettivamente, c’è stato un avvicendarsi si aziende produttrici e, alla fine, i produttori attualmente presenti per Coldiretti sono cinque.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette