Home Veneziano Chioggia Le soluzioni proposte per uscire dall’emarginazione

Le soluzioni proposte per uscire dall’emarginazione

Le soluzioni per recuperare i ritardi sono secondo il Gtc di tipo infrastrutturale: ferrovia diretta con Padova; completamento dell’Arzerone fino a Santa Margherita e realizzazione dell’ultimo tratto della Monselice Mare.
“Non è questione di far polemica – afferma Leonardo Ranieri, presidente UnionMare Veneto, – si tratta di valutare attentamente il tracciato, che comprendiamo possa creare problemi a territori che sono già stati ampiamente feriti da una serie di nastri stradali, ma non è possibile che un’area servita da tutti i collegamenti via aria, terra (strade-ferrovie ) e mare, blocchi le minime aspettative di chi fino ad oggi non ha avuto nulla. Sulla tutela del paesaggio possiamo dire la nostra dato che siamo l’unica parte attiva della Provincia che sta lavorando seriamente e sistematicamente da anni sul turismo lento, sull’Ecomuseo della laguna e sulla fruibilità sostenibile delle nostre risorse marine e delle vie d’acqua (Parco marino delle Tegnùe e pista ciclabile). La proposta è fermare la Orte-Roma-Venezia a sud della Provincia, collegandola al casello di Monselice tramite la Mantova Mare. Potrebbe essere una buona soluzione per tutti, anche per i comitati di Mira”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette