Home Padovano Conselvano Lotta al malcostume

Lotta al malcostume

Continua la lotta del comune di Agna contro l’abbandono selvaggio di rifiuti. Nel 2012 alcuni responsabili erano stati individuati e multati dalla polizia locale, ma purtroppo il fenomeno continua a ripetersi periodicamente. L’amministrazione comunale ovviamente continua nella propria azione di monitoraggio per individuare i “furbetti” che continuano a gettare la spazzatura a bordo strada e nei fossi. La tipologia di rifiuti abbandonati è proveniente sia da abitazioni e privati sia da scarti di lavorazione e cantieristica (es. cartongesso, legno, poliuretano, etc.).
“Questo è uno dei fronti — commenta l’assessore alla sicurezza e vigilanza Gianluca Piva — dove serve la linea dura da parte del nostro comune. Non possiamo essere buonisti con chi abbandona rifiuti per strada o dove capita. Ogni volta che troviamo dei sacchi abbandonati — continua Piva — dobbiamo rovistare alla ricerca di qualche traccia. L’ultimo caso accertato è di pochi giorni fa quando in centro paese, è stata abbandonata una notevole quantità di rifiuti a pochi passi dalla fermata dell’autobus. Altra area spesso colpita dal problema è in via Cimitero e la zona ai confini con Rottanova di Cavarzere.
“Questi comportamenti — continua Piva — sono estremamente incivili e selvaggi, e altresì sono sanzionabili in base al nostro regolamento di polizia rurale. Saremo inflessibili nell’applicare le sanzioni previste e alcun sconto ci sarà per chi, senza scrupolo, abbandona i propri rifiuti causando un grave danno all’intera comunità. Percorsi di sensibilizzazione sono già in corso nei nostri istituti scolastici in collaborazione con il Bacino PD3, e con la Protezione Civile che sarà impegnata in maggio in una giornata di “pulizia civile”. In ogni caso oltre al nostro controllo e alla nostra sorveglianza sul territorio — conclude Piva — chiediamo una collaborazione responsabile e attiva della nostra cittadinanza, con segnalazioni e qualsiasi informazione possa essere utile ad individuare ulteriori trasgressori”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette