Home Padovano Bassa Padovana Mezzo milione per gli argini

Mezzo milione per gli argini

L’impegno della Regione, al di là dei numerosi problemi ancora presenti nella Bassa, non si è esaurito. Nelle scorse settimane l’ente regionale ha dirottato verso il territorio quasi mezzo milione di euro per i danni del maltempo del 2008 e del 2009. Sono stati destinati al Consorzio Adige Euganeo di Este. Si tratta di 460 mila euro prelevati dal Fondo di solidarietà nazionale e destinati a quei consorzi i cui territori sono stati interessati da eccezionali avversità atmosferiche negli ultimi mesi dell’anno 2008 e nel corso dell’anno 2009. Nulla a che vedere, dunque, con l’alluvione del Frassine, ma comunque un aiuto importante per ristabilire la sicurezza idrogeologica della Bassa padovana. La cifra servirà infatti per mettere in atto interventi di ripristino delle opere danneggiate in tutta la provincia. Il trasferimento effettivo dei fondi è stato comunicato nel corso del 2012 e la giunta regionale ha potuto provvedere alla ripartizione dell’importo che si riferisce solo alle opere pubbliche di bonifica e irrigazione. Il consorzio atestino dovrà presentare entro il 31 marzo le proposte di intervento per il ripristino e l’adeguamento delle opere di bonifica danneggiate.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette