Home Veneziano Chioggia La situazione è peggiorata negli ultmi due anni, aumenta il numero di...

La situazione è peggiorata negli ultmi due anni, aumenta il numero di famiglie senza alcun reddito

Il Fondo straordinario di solidarietà per favorire l’inserimento lavorativo di giovani disoccupati residenti nei tre Comuni di Chioggia Cavarzere e Cona va ad agire su una realtà drammaticamente difficile.
Alla fine del 2012 una ricerca della Fondazione Emanuala Zancan ha rilevato le caratteristiche di chi aveva beneficiato del Fondo fino al 2010. Si tratta di famiglie già precedentemente deprivate, lavoratori in giovane età, con basso livello di istruzione o con cittadinanza straniera.
Chi aveva richiesto e beneficiato del Fondo aveva dichiarato un reddito familiare mensile inferiore ai 500 euro, risparmi inferiori ai 2mila euro e condizioni di svantaggio sociale come problemi di salute, minori a carico o altro. L’età media dei richiedenti era 41 anni, il livello di istruzione basso (6 su 10 avevano al massimo la licenza media).
Le cose sono ulteriormente peggiorate negli ultimi due anni. In occasione della firma del protocollo d’intesa per l’avvio dei nuovi interventi del Fondo, lo scorso 4 maggio presso il Comune di Chioggia, l’assessore provinciale alle Politiche e servizi per l’occupazione e lavoro, Paolino D’Anna, ha ricordato che la disoccupazione nella Provincia di Venezia è passata da 2,9% del 2008, al 9% del 2012. I posti di lavoro persi in provincia nel 2012 sono stati circa 6.500. La situazione è andata peggiorando dal 2009, e in quattro anni ci sono state circa 2000 vertenze.
Heidi Crocco, assessore alle Politiche del lavoro e dell’occupazione del Comune di Cavarzere, ha confermato le parole di D’Anna, rilevando una situazione estremamente difficile nel suo Comune, dove sono aumentate in maniera significativa le famiglie senza alcuna forma di reddito, i cui componenti hanno perso il lavoro, hanno anche finito gli ammortizzatori sociali e sono disoccupati da 12 o anche 24 mesi.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette