Home Padovano Padova Nord Un attestato agli alunni stanieri

Un attestato agli alunni stanieri

Dalla parte dei minori, senza distinzione, anche se stranieri. Si colloca in questo ambito un’importante iniziativa al centro del consiglio comunale dello scorso 29 aprile. Nel corso della seduta è stata presentata una mozione che impegna l’amministrazione a promuovere iniziative a favore dei minori stranieri residenti a Cadoneghe e frequentanti le scuole del territorio, con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dei loro diritti civili e politici. In particolare, è stata proposta la consegna di un attestato agli alunni che hanno concluso il percorso di formazione primaria.
L’iniziativa, promossa dal consigliere comunale Edoardo Lacava, prende spunto dalla Convenzione dei Diritti. Inoltre, il Comune di Cadoneghe aderisce al progetto Unicef “Città Amiche dei Bambini”.
“L’idea di consegnare un attestato agli alunni figli di migranti che hanno terminato il percorso di formazione primaria – spiega Lacava – nasce per rafforzare nei bambini stranieri la consapevolezza del cammino compiuto, e quindi il loro senso di appartenenza alla comunità in cui vivono.
Vogliamo anche sensibilizzare la cittadinanza alla tematica dei diritti dei minori stranieri, favorendo la formazione di un’opinione pubblica aperta a una revisione della legislazione sul diritto di cittadinanza che vada nella direzione di individuare nella frequenza della scuola uno dei criteri per l’attribuzione di tale diritto”.
Sulla discussione generale e, in particolare su quella riguardante il diritto di cittadinanza anche per i minori stranieri interviene il sindaco Mirco Gastaldon. “Sempre più spesso – afferma – siamo in presenza anche a Cadoneghe di un’immigrazione che tende a stabilizzarsi nel tempo, scegliendo il nostro territorio come luogo in cui vivere, lavorare e crescere i propri figli.
Il percorso scolastico completato in Italia costituisce un passo fondamentale del processo di integrazione. Gli immigrati rappresentano ormai una componente fondamentale della società italiana, contribuendo in maniera determinante allo sviluppo economico, sociale e civile del nostro Paese.
Promuovere iniziative a favore dei minori stranieri residenti in Cadoneghe e frequentanti le scuole del territorio rafforza tra l’altro un principio importante dello Statuto Comunale, laddove si prevede che il Comune promuove la cultura della pace, lo sviluppo civile, sociale, multiculturale, professionale, economico della comunità, promuove e tutela i diritti dell’infanzia in tutti i suoi aspetti e in particolare favorendone l’accesso ai servizi educativi”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette