Home Padovano Bassa Padovana Il prosciutto aiuta gli sportivi

Il prosciutto aiuta gli sportivi

Quasi mille persone hanno partecipato alla “maratona di prosciutto” dedicata allo sport montagnanese. La festa del prosciutto di Montagnana ha infatti allungato il programma di un giorno per fare da cornice ad un evento di solidarietà civica: per una serata i proventi delle vendita del prosciutto sono stati infatti destinati allo sport montagnanese. L’Isola del Gusto della festa, lo stand gastronomico che ha proposto le migliori qualità di prosciutto dell’area berica-euganea, è rimasto funzionante e ha destinato quasi tutto il ricavo alla realizzazione degli spalti nel palazzetto “Ex Gil” di viale Trento. La palestra, realizzata ormai da qualche anno, è infatti tuttora priva di tribune: per realizzarle occorrono almeno 12 mila euro.
Aziende e produttori, in quella serata, hanno trattenuto solamente il costo della carne, devolvendo ogni guadagno all’amministrazione comunale e quindi al progetto degli spalti in palestra. La città e gli sportivi hanno risposto alla grande, arrivando quasi a superare i mille partecipanti. Nell’occasione saranno premiati i giovani atleti montagnanesi che si sono distinti nell’ultimo anno, in un momento tanto voluto dl sindaco Loredana Borghesan e dall’assessore Matteo Mantoan: “Siamo orgogliosi di sapere che Montagnana è ricca di atleti promettenti. Quando vincono, fanno vincere l’intera comunità che li ha cresciuti. Siamo profondamente convinti dell’importanza educativa che lo sport riveste soprattutto nei confronti delle giovani generazioni e che per questo sia doverosa l’attenzione ed il sostegno dell’amministrazione e di tutta la città”.
Questi i premiati nel corso della serata: Stefano Raimondi del Team Euganeo di nuoto per essersi classificato al primo posto nei 100 e 200 metri delfino ai campionati italiani giovanili di nuoto; Germano Vicentini, dell’associazione Corri Le Mura, per i grandi successi nelle maratone di tutto il mondo; Giulia e Martina Bazzan e Riccardo Spoladore del Musashi Montagnana, che hanno raccolto piazzamenti di prestigio ai campionati mondiali Wku 2012 e in quelli italiani Wtka 2013. E poi la squadra di pallavolo dell’Educandato San Benedetto, che ha vinto la medaglia d’oro alle Convittiadi che si sono svolte in Sardegna; il tecnico Alessandro Comisso della Pallacanestro Montagnana, reduce dal secondo posto regionale con l’Under 17; i Musici e Sbanideratori “Città Murata”, da un decennio dominatori della scena italiana; Tommaso Zoccatelli dell’Atletico Montagnana Tennis Tavolo, primo nel torneo regionale Under 21; gli atleti dell’istituto “Chinaglia” Gaia Scianamè, Lara Tognolo e Matilde Montagna; le squadre giovanissimi e pulcini dell’Ac Montagnana; Nicolò Marchioro, primo posto nel campionato due ruote motrici “Rally Race Day 2012-2013”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette