Home Veneziano Miranese Sud Protezione Civile, dieci anni di attività

Protezione Civile, dieci anni di attività

Dieci anni e non sentirli. Primo importante traguardo per il gruppo dei volontari di Protezione civile di Spinea, uno dei più attivi del distretto Miranese, che ha festeggiato nei giorni scorsi il decennale della fondazione avvenuta nel 2003. E’ stata l’occasione per la città, rappresentata da sindaco e assessori, per dire grazie ai volontari, a cui è stata dedicata anche una mostra in Villa Simion. In questi dieci anni sono stati molti gli interventi dei volontari di Spinea dentro e fuori la città. A spiegare questa prima decade è il coordinatore del gruppo, Paolo Bareato: “Ogni giorno ci sono attività da portare avanti: manutenzioni continue, addestramenti, gestione della segreteria, corsi formativi, presenza nelle scuole, organizzazione delle attività pianificabili, senza considerare le criticità che possono sorgere nel territorio, per le quali non valgono festività o ferie. A ognuno un ruolo: questa è la chiave del successo. Abbiamo impiegato diversi anni a organizzarci e non avremmo potuto farlo senza conoscerci, senza creare un appuntamento settimanale e delle attività di gruppo”. Il gruppo di Spinea appare ben strutturato, sempre in formazione e soprattutto specializzato: “Abbiamo raggiunto una struttura organizzata in grado di rispondere alle diverse esigenze — spiega Bareato — un esempio sono i volontari disinfestatori che garantiscono la salubrità degli spazi comuni nel corso delle emergenze, la specializzazione raggiunta nel taglio degli alberi, le persone addette alla procedura per gli interventi in emergenze idrauliche, la capacità logistica nei trasporti e nella conduzione di mezzi speciali. E a tutto questo non siamo arrivati da soli. In primis il Comune, che ha voluto la creazione del gruppo, ci ha supportato in questi anni garantendo sempre il giusto rapporto con le istituzioni. Ringraziamo anche il Lions Club che, oltre ad aver messo le basi del gruppo, ha continuato a sostenerlo con diverse iniziative, tra cui l’organizzazione del decennale”. E c’è poi quella lunga lista di interventi che ha visto impegnati i volontari in questi anni, dentro e fuori Spinea. “Dal 2003 gli interventi sono stati molti, a partire dalla costante presenza nelle scuole che ha avvicinato bambini e ragazzi all’organizzazione e agli interventi della protezione civile come, ad esempio, il piano di confinamento in caso di incidente chimico”. E ancora: i volontari di Spinea hanno svuotato i locali allagati durante l’alluvione nel Miranese del 2006, a Mestre nel 2007, nel 2008 in Riviera, nel 2010 prima a Santa Maria di Sala e poi a Vicenza, Padova e Verona, nel 2011 a San Donà. Sono stati presenti in Abruzzo dopo il terremoto del 2009, con oltre 300 giorni di servizio e in Emilia lo scorso anno, dove è stato garantito per quattro settimane, il servizio di disinfestazione nel campo della Regione Veneto a San Felice sul Panaro. Hanno portato soccorso durante le nevicate del 2009 nel bellunese e del 2012 nelle Marche.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette