Home Veneziano Miranese Nord Il mercato rionale trasloca in centro

Il mercato rionale trasloca in centro

Trasloca il mercato del martedì di Scorzè. Una decisione temporanea, per capire se l’esperimento possa avere un senso, in attesa in autunno di fare il punto della situazione. Così dal 9 luglio, fino al termine di agosto, i 51 ambulanti hanno lasciato piazzale Donatori di Sangue e sono stati posizionati in centro. Interessate sono piazza Aldo Moro, via Roma, piazza I Maggio e un tratto di via Treviso (a fianco della chiesa). Complici alcune iniziative estive, ogni anno il mercato lascia la sua sede per circa un mese per collocarsi in via Soranzo. Stavolta, invece, si va nell’area attorno il municipio ma per tutta l’estate. “Si tratta di soli due mesi — spiega il sindaco Giovanni Battista Mestriner — e poi decideremo cosa fare. Sono quattro i soggetti interessati: noi, i residenti, gli ambulanti e i commercianti del centro. L’obiettivo è valorizzare il cuore di Scorzè”. E la decisione ha diviso le associazioni di categoria. “Fare una prova del genere in luglio e agosto — commenta il coordinatore dell’Associazione nazionale venditori ambulanti (Anva) provinciale di Confesercenti Tiziano Scandagliato — non è una grande idea, con meno traffico, scuole chiuse e gente in ferie. La sola area idonea a ospitare il mercato è piazzale Donatore di Sangue e, in caso di manifestazioni, si va in via Soranzo, come scritto nel regolamento comunale e come succede ora. Queste sono decisioni che vanno prese assieme”. Le nuove collocazioni vedono gli alimentari tra piazza I Maggio e piazza Aldo Moro, i venditori di ortofrutta si potranno trovare vicino al municipio, abbigliamento e gli altri dalla chiesa, tutta via Roma fino all’incrocio con via Venezia. Le scarpe saranno in piazza I Maggio. “Vediamola come un’opportunità per tutto il paese — fa sapere il delegato di Confcommercio di Scorzè Maurizio Sabbadin — non come un disagio. Molti anni fa il mercato si svolgeva in centro, come capita altrove nel Miranese, poi era stato spostato per alcuni lavori in centro. Siamo favorevoli a collaborare ma dobbiamo migliorare il servizio ai cittadini. Ci auguriamo che l’idea funzioni”. Il Pd aspetta di vedere cosa succederà. “Può essere un’opportunità — dice il capogruppo Gianna Manente — e ci hanno spiegato che a settembre sarà fatta una riunione per fare il punto della situazione. Già durante l’estate c’è un periodo di spostamento del mercato”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette