Home Veneziano Cavarzere Renzo Sacchetto: “un tennis non di nicchia ma di tutti”

Renzo Sacchetto: “un tennis non di nicchia ma di tutti”

I campi da tennis di località Madonne sono stati negli scorsi mesi motivo di contrasto tra l’amministrazione comunale, in particolare l’assessore ai lavori pubblici Renzo Sacchetto, e lo storico Tennis Club cavarzerano, il quale chiedeva alla Giunta di proseguire con il progetto dell’amministrazione precedente, ossia quello che prevedeva la realizzazione della copertura di uno dei campi con pallone pressostatico. Come ha più volte spiegato l’assessore Sacchetto, la Giunta ha preferito mettere a norma la struttura, rendendola fruibile attraverso la realizzazione di nuovi spogliatoi e bar con acqua potabile, reception e recinzione.
“Prima dei recenti lavori — afferma Sacchetto — i campi da tennis erano completamente fuori norma, c’era una piccola costruzione ricoperta da eternit, sporca e nel degrado più assoluto, in cui nessuno avrebbe mandato a giocare i propri ragazzi”. Aggiunge quindi che, per la copertura prevista dalla precedente amministrazione comunale, si sarebbero spesi 60mila euro, considerando una scelta migliore quella operata dall’amministrazione comunale attuale, ossia utilizzare tale cifra, più altri 32mila euro, per rimettere a nuovo i campi da tennis.
“Stiamo già pensando — queste le sue parole — alla realizzazione di una tensostruttura che permetta anche il gioco del tennis d’estate in caso di pioggia e minori costi di gestione durante l’inverno, rispetto al pallone pressostatico. A tale scopo, abbiamo già chiesto un finanziamento, attraverso un bando ministeriale per costruire una struttura coperta per il gioco del calcio e del tennis da realizzare sempre in località Madonne, che potrà quindi andare a integrare i campi oggi messi a nuovo”.
Per quanto riguarda invece le critiche dell’opposizione inerenti l’avviso di gara per la gestione dei campi da tennis, Sacchetto le rispedisce al mittente, affermando che il relativo bando era aperto a tutti e la procedura è stata trasparente, in accordo alla normativa vigente.
Informa infine che, per quanto riguarda il prossimo inverno, l’amministrazione comunale si è già attivata per approntare una soluzione provvisoria, che permetta di dare continuità alla pratica del tennis dopo i mesi estivi. Sottolinea quindi che la nuova associazione, l’Asd Tennis Club Cavarzere, ha già raccolto molte adesioni. “Gli iscritti sono un centinaio — aggiunge — e molti ragazzi di Cavarzere si stanno avvicinando a questo sport, con l’inaugurazione abbiamo dato il via ufficialmente a quella che appare a tutti gli effetti una rinascita del tennis cavarzerano”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette