Home Padovano Una rotatoria per snellire il traffico

Una rotatoria per snellire il traffico

Una nuova rotatoria sulla Strada Provinciale 516 “Piovese” all’intersezione dell’incrocio semaforico con via Alighieri e via Villa del Bosco.
E’ il sogno, neanche troppo proibito, dell’amministrazione che, sulla scorta degli effetti positivi prodotti dalla rotatoria di recente inaugurazione in via Stazione, pensa ora concretamente di bissare l’esperienza su un altro punto critico della viabilità del paese.
A monte ci sono le considerazioni derivate dai rilievi sul traffico eseguiti a partire già dal giugno 2009. I flussi veicolari sullo snodo interessato, infatti, sono sostenuti e i tempi d’attesa del punto semaforico poco tollerati soprattutto in certe fasce orarie. Situazione che precipita durante la campagna saccarifera visto che proprio in via Alighieri c’è l’ingresso per i mezzi pesanti allo zuccherificio.
La rotatoria rappresenterebbe quindi la soluzione per decongestionare il traffico e ridurre i tempi d’attesa al semaforo. Per realizzarla servirebbero, secondo un primo progetto preliminare, circa 950 mila euro. Cifra decisamente importante, soprattutto alla luce delle ristrettezze degli enti locali. Per questo l’amministrazione si è già messa alla ricerca di risorse cercando di cogliere le possibili opportunità alternative di finanziamento.
Una di queste è rappresentato dalla partecipazione al bando “Seimila campanili”, un’iniziativa lanciata dal Governo nel cosiddetto “Decreto del fare”, che mette a disposizione 100 milioni di euro del “Fondo sblocca cantieri” per l’anno 2014, destinandoli alla realizzazione di un piano di piccole opere nei comuni con meno di cinquemila abitanti.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette