Home Veneziano Cavarzere L’assessore Crocco Risponde a Garbin: “nelle vicinanze si trovano 15 abitazioni”

L’assessore Crocco Risponde a Garbin: “nelle vicinanze si trovano 15 abitazioni”

Qualche mese fa, a ridosso della visita a Città degli angeli, rifugio per cani e gatti di Grignella, da parte dei veterinari dell’Ulss 14 e della Polizia municipale, Marzia Tasso, consigliere comunale del Partito democratico, aveva inviato alla stampa una sua nota nella quale parlava di “assurdità che rasenta il ridicolo” in riferimento al fatto che gli animali ospiti a Città degli angeli potessero recare disturbo alle abitazioni della zona, dicendo che esse erano “lontane 150-200 metri” e definendo “improbabile il fastidio che gli animali recherebbero alla quiete pubblica di una frazione come Grignella, dove invece è possibile riscontrare situazioni di custodia di cani in catena e in numero superiore rispetto al regolamento”, riferendosi al regolamento comunale per la tutela degli animali.
Recentemente, il consigliere comunale Romano Angelo Garbin ha presentato al presidente del Consiglio comunale una interrogazione nella quale chiedeva se nelle vicinanze dell’area occupata dalla Città degli angeli sono ubicate delle civili abitazioni e, in caso affermativo, quante siano, quanti nuclei familiari vi abitino e quali distanze intercorrano tra le stesse e i confini dell’area del rifugio. Il consigliere comunale ex Sel chiedeva inoltre se agli uffici comunali competenti risultasse che a Grignella vi fossero situazioni di custodia di cani in catena e in numero superiore rispetto a quanto stabilito dal regolamento comunale. Garbin chiedeva, infine, se Marzia Tasso avesse eventualmente comunicato agli stessi uffici comunali i nominativi dei cittadini abitanti a Grignella interessati. Nella seduta consiliare del 28 novembre, all’interrogazione ha risposto l’assessore Heidi Crocco e, qualche giorno dopo il consigliere Garbin ha invitato una sua nota alla stampa nella quale sottolineava quanto gli è stato risposto.
“L’assessore Crocco — queste le parole di Garbin — ha evidenziato che nelle vicinanze dell’area occupata da Città degli angeli si trovano quindici abitazioni tra le quali una distante cento metri, una confinante occupata da due famiglie e due fronte strada occupate da tre famiglie. Ha inoltre detto che gli uffici comunali competenti non sono a conoscenza di cani custoditi in catena e in numero superiore rispetto a quanto stabilito dal regolamento comunale per la tutela degli animali e che non è nemmeno pervenuta agli uffici comunali competenti alcuna segnalazione in merito a cittadini abitanti a Grignella interessati a quanto sopra evidenziato”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette