Home Padovano Conselvano Il Conselvano ha scelto i suoi nuovi sindaci

Il Conselvano ha scelto i suoi nuovi sindaci

Cambia il panorama politico locale dopo le elezioni amministrative, molti i volti nuovi fra i sindaci e gli amministratori conselvani. Dopo il voto il primo aspetto che balza all’occhio è l’abbassamento dell’età media dei neo amministratori, nella maggioranza dei casi intorno ai quarant’anni, non solo fra i sindaci ma anche fra i nuovi componenti di giunta e di consiglio. Inoltre per la prima volta aumenta la presenza delle donne, anche nel ruolo di assessore. Scendendo nel dettaglio, a Tribano ottiene la conferma per il secondo mandato il sindaco uscente Piergiovanni Argenton, seppure di misura con appena 26 voti in più del diretto sfidante Massimo Cavazzana. “Progetto Comune” la lista di Argenton, ha ottenuto 870 voti, “Tribano Rinasce”, la lista di Cavazzana, 844 voti, mentre “Rinnoviamo Tribano” la lista di Roberto Bazzarello ha raccolto 584 voti. Al Movimento 5 Stelle con Giulia Banzato vanno 318 preferenze. A Bagnoli netto cambio di rotta con la vittoria di Roberto Milan, 39 anni, medico veterinario, a capo del gruppo “Bagnoli nuovo percorso”. Ha doppiato nel numero di preferenze il sindaco uscente Mario Rasi. Ad Agna diventa sindaco l’assessore uscente Gianluca Piva, che ha battuto lo sfidante diretto Albero Moretto e lasciato parecchio indietro le altre due liste “Più forza per Agna” del vicesindaco Stefano Padoan e “Agna Solidale” di Massimo Magagna, entrambe escluse dal consiglio comunale. Albero Sturaro diventa sindaco di Arre a capo dell’unica lista presente, raccogliendo circa la metà delle preferenze fra il numero complessivo degli elettori. Modesto Lazzarin è stato eletto sindaco a capo della lista “Noi con la gente” che si è posta nel segno della continuità con l’amministrazione uscente e che ha avuto la meglio sulla civica “Insieme per rinnovare” di Roberto Brunazzo e sul gruppo di Graziella Borella, escluso dal consiglio comunale.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette