Home Rodigino Delta Taglio di Po: lavori finiti per tre importanti strutture del paese

Taglio di Po: lavori finiti per tre importanti strutture del paese

chiesetta san rocco ristrutturataSono stati ultimati e oggi risultano pienamente usufruibili tre importanti strutture tagliolesi da tempo oggetto di lavori di riqualificazione. Grazie all’erogazione di un contributo inserito nel progetto Ecomuseo, finanziato dall’Ente Parco Delta del Po, tre realtà locali ritrovano finalmente una piena funzionalità.

Ad annunciarlo l’assessore ai lavori pubblici e urbanistica Davide Marangoni: “Le tre strutture di nuovo funzionanti sono la sala Conferenze, posta accanto la sede municipale sopra la biblioteca, la chiesetta di San Rocco in Zona Marina e l’area di sosta camper a Mazzorno Destro. Per quanto concerne la sala Conferenze, i lavori sono ufficialmente terminati solo recentemente dopo il loro inizio, avvenuto circa due anni fa. Ad oggi mancano sono alcuni step conclusivi da adempiere secondo le normative di legge. I lavori edili e strutturali sono tutti terminati, abbiamo acquistato alcuni nuovi arredi e le bacheche dove saranno esposte alcune opere artistiche locali. L’apertura ufficiale, con l’inaugurazione, è prevista per la metà di dicembre con l’intitolazione della stessa ai giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino”.

La seconda struttura interessata dai lavori di ristrutturazione è stata la chiesetta di San Rocco nella frazione di Gorino Sullam. “In occasione della celebrazioni per il centenario dallo scoppio della Prima Guerra Mondiale – ha spiegato – la chiesetta è stata di nuovo riaperta al pubblico, con un’inaugurazione ufficiale avvenuta l’8 novembre scorso, ed è diventata un vero e proprio monumento commemorativo ai caduti. I lavori hanno interessato il ripristino del tetto, in parte crollato, e il rinforzamento del campanile che si trovava in una situazione precaria. E’ stata inoltre rimessa a nuovo la tinteggiatura e sono stati sostituiti i vetri rotti”. “Infine, – ha concluso Marangoni – è stata rinnovata l’area sosta per i camper di Mazzorno Destro, con il posizionamento di colonnine elettriche per i camper e gli scarichi. Quest’area diventerà fondamentale nel prossimo futuro grazie alla contigua pista ciclabile arginale che parte proprio in quella zona e arriverà fino al ponte di barche della Zona Marina”.

Tre strutture insomma molto importanti per la vita e i servizi non solo del centro di Taglio di Po, che assurgeranno a nuova vita grazie all’impegno e ai lavori di riqualificazione.

 

di Silvia Boscaro

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette