Home Veneziano Miranese Sud Natale a Mirano, un mese di iniziative e solidarietà

Natale a Mirano, un mese di iniziative e solidarietà

Natale-a-Mirano-620x413Da San Martino, che in città significa “oca”, al Natale. I due mesi più ricchi di iniziative a Mirano entrano nel vivo e le novità non mancano: in città grande successo ha riscosso il weekend dedicato all’oca: per la prima volta il Zogo “aperto” a tutti ha riscosso un successo insperato.

Mai così tanti spettatori come quest’anno per l’appuntamento clou dell’anno, e c’era da aspettarselo, visto che per la prima volta, senza tribune a fare da contorno alle 63 caselle di gioco, lo spettacolo è stato davvero per tutti. Il vicepresidente della Pro Loco Silvestro Zecchinato si dice soddisfatto: “Perché fuori dalle tribune la gente si è fermata e ha guardato tutto il Zogo, non è stata solo una necessità: era una scommessa, direi che è stata vinta. Alla fine è la prima volta che il gioco viene visto da molte più delle canoniche duemila persone che l’arena con le tribune poteva contenere”.

Il gioco gratuito, vinto quest’anno da Zianigo in un’avvincente sfida a squadre piena di colpi di scena, è stato dunque quello più seguito di sempre e a trarne beneficio è stata anche la Fiera de l’Oca che fa da contorno alla sfida tra le squadre. Riuscito anche il Palio dell’oca, iniziativa del quartiere Luneo, che ha visto al via 14 pennuti per la tradizionale corsa, quest’anno senza presidi animalisti, ma comunque blindata nel timore di contestazioni.

Ha vinto “Via col Vento”, l’oca di Enrico Lucato, di Mirano. L’anno prossimo protagonista sarà solo la Fiera, ma nell’anno dell’Expo si preannunciano grandi novità. Archiviato il pennuto, si guarda però ora al calore del Natale. Anche quest’anno Confcommercio del Miranese ha coordinato una serie di iniziative per animare la piazza: si parte il fine settimana dell’Immacolata, con “Natale in piazza” il 6 e 7 dicembre. Non mancherà il mercatino della fantasia, le specialità gastronomiche del Bel Paese, sotto lo slogan “Di- Gusto” e ovviamente i negozi in piazza, per promuovere direttamente al pubblico i loro prodotti. Inoltre, sabato 6 dicembre, torna il raduno dei Motobabbo, con sfilata e raccolta fondi per “Casa Nazareth” e lo stand Honda.

Domenica 7 dicembre infine, show acrobatico di trial. Dall’11 al 14 dicembre piazza tutta dedicata invece alla “Festa del cioccolato”, mostra mercato con i migliori maestri cioccolatieri da tutta Italia. Si svolgerà sopra l’ovale della piazza e in piazzetta Errera, vicino fontana, in modo da non dover chiudere al traffico la piazza nei giorni feriali. Infine domenica 21 dicembre, oltre al tradizionale mercatino dell’antiquariato, ci sarà anche quello del volontariato e lo “Shopping Italiano”, con bancarelle selezionate lungo tutta via Barche.

 

di Filippo De Gaspari

 

 

 

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette