Piazza San Bartolomeo, lavori nel 2016

128.progetto_Piazza_FossòFOSSO’ – Il percorso per realizzare la riqualificazione di Piazza San Bartolomeo a Fossò fa un altro passo avanti. lo scorso 31 ottobre è arrivata in comune la comunicazione ufficiale della Regione Veneto del decreto che prevede l’assunzione dell’impegno di spesa per l’erogazione del contributo regionale di 350 mila euro, su un costo complessivo previsto di 500 mila.

Oltre a questa comunicazione è arrivato il disciplinare riguardante le modalità attuative dell’intervento, con un richiamo particolare al rispetto dei termini di attuazione dell’intervento con fissate delle date per avviare l’operatività: entro il 17 giugno 2015 l’approvazione del progetto esecutivo, entro il successivo 17 ottobre l’avvio della procedura di aggiudicazione dei lavori che dovrà essere completata entro fine dicembre 2015. La rendicontazione finale dell’intervento dovrà essere inviata entro il 31 agosto 2017. Il contributo per la riqualificazione della piazza, che allo stato attuale si presenta come un grande parcheggio di 6.440 mq pavimentato a betonelle, è finanziato con risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2007/2013, in attuazione dell’asse 5 Sviluppo Locale, linea d’intervento 5.3, con la previsione di contributi per la “Riqualificazione dei centri urbani e della loro capacità di servizio”.

Il progetto preliminare prevede di migliorare la capacità attrattiva della piazza mediante il miglioramento dell’arredo urbano, l’aumento di disponibilità di aree verdi, di spazi pedonali e commerciali, e i collegamenti con la vicina chiesa parrocchiale e la scuola materna. “Con 500 mila euro – dice il sindaco Federica Boscaro – sarà possibile realizzare il primo dei due stralci funzionali alla trasformazione dell’intera piazza in tre diverse zone, una a parcheggio, una a vera e propria Piazza quale luogo di rappresentanza e d’incontro, e una, a ovest, attrezzata a verde pubblico con nuovi percorsi pedonali che culminano in una gradonata a due fronti. In continuità con il parchetto pubblico già esistente a nord ovest sarà comunque sistemata e riqualificata la maggior parte della piazza con realizzazione del parcheggio, parte dei percorsi pedonali, l’80% del verde pubblico e la gradonata”.

La realizzazione del secondo stralcio è attualmente collegato alla trattativa per la realizzazione di un accordo pubblico privato fra il Comune e il soggetto privato proprietario di un’area edificabile a sud della piazza stessa. “Per l’affidamento dell’incarico per la realizzazione del progetto esecutivo bisognerà però attendere il 2015 – conclude il sindaco – infatti, per il bilancio comunale, i giochi sono ormai chiusi e non ci sono più margini per la previsione di nuove spese. Nessuno può permettersi l’azzardo di sforare il patto di stabilità e di subire il taglio dei trasferimenti, figuriamoci un piccolo comune come Fossò”.

 

R.P.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento