Home Salute Conselvano Argomento tabù: le disfunzioni sessuali

Argomento tabù: le disfunzioni sessuali

La sessualità è parte integrante della nostra identità. Le esperienze sessuali possono procurare un’ intensa gioia, ma possono anche causare una grande sofferenza. infatti, anche persone molto esperte in fatto di sesso a volte hanno avuto esperienze non soddisfacenti derivanti da paure, stress, stanchezza o problemi fisici e/o psicologici. Raramente si parla apertamente di sesso e sessualità nonostante, queste ultime siano alcuni dei criteri più oggettivi per valutare il ben- essere globale di un individuo. Le influenze culturali, le esperienze accumulate durante la vita possono incidere notevolmente sul nostro atteggiamento nei confronti del sesso. 

Per disfunzioni sessuali si intende delle complicazioni a livello di qualsiasi fase della risposta sessuale. La differenza fondamentale tra una difficoltà e una disfunzione sta nel modo in cui un individuo o una coppia percepisce una situazione e risponde ad essa. Se un individuo presenta una disfunzione, questa inevitabilmente andrà ad interessare anche il partner e questo può causare una profonda sofferenza. Anche la qualità della relazione tra i partner può influire sulla loro soddisfazione sessuale. Un uomo può non capire il bisogno di tenerezza e di affetto di una donna. Se un uomo ha difficoltà a mantenere l’ erezione, o soffre di eiaculazione precoce, la sua compagna può credere di non essere sufficientemente attraente. Oggi molti individui, si rivolgono, a professionisti come medici e psicologi per affrontare queste difficoltà. Negli ultimi vent’anni la terapia sessuale ha fatto notevoli progressi, favorendo, dove necessario programmi che non utilizzano farmaci, attraverso una serie di esercizi da eseguire in privato che mirano ad aumentare la consapevolezza dei sensi e a migliorare la performance e la comunicazione non verbale. L’ obiettivo principale consiste nel correggere il comportamento disfunzionale e non nell’ analizzare la dinamica sottostante.
Fino a poco tempo molte persone erano restie a chiedere aiuto o a parlare dei propri problemi sessuali, oggi uomini e donne, superando il tabù del silenzio, tendono a rivolgersi ad uno specialista senza difficoltà. La terapia sessuale rappresenta il trattamento più indicato per alcuni tipi di disturbi di natura non medica e in molti casi la maggior parte dei pazienti traggono notevoli benefici individuali e di coppia nel momento in cui si espongono con fiducia al professionista.
Dott. Antonino Nanni Rosolia

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette