Home Sport Chioggia Sport Ginnastica antalgica, muoversi per stare meglio

Ginnastica antalgica, muoversi per stare meglio

IMG-20141215-WA0001Movimenti ponderati e armonici finalizzati ad alleviare i dolori di origine muscolare e articolare. La ginnastica antalgica non solo è un ottimo rimedio per lombalgie, artrosi, artrite e osteoporosi, ma è anche un’attività ginnica completa per adulti. È praticata da chi desidera migliorare il rapporto con il proprio corpo e tornare a svolgere dopo molto tempo un’attività fisica, senza gravare sull’apparato scheletrico. “Le posture scorrette generano patologie a carico della colonna vertebrale, oltre che dei muscoli – spiega Laura Crosara, responsabile di Asd Smile – L’antalgica coinvolge tutto il corpo e consiste in esercizi di stretching e potenziamento dei muscoli addominali e dorso-lombari allo scopo di prevenire i tipici dolori dovuti alla sedentarietà, a posizioni viziate, a sforzi bruschi e traumi di diverso tipo.” La ginnastica di questo tipo diventa anche un mezzo per scaricare la tensione nervosa e controllare l’ansia. Infatti, prima di effettuare ogni movimento, è importante prepararsi fisicamente e mentalmente partendo dalla respirazione. “Ci si concentra su inspirazione ed espirazione – continua Laura Crosara – che devono essere molto lente per diffondere l’ossigeno in tutto il corpo e, nello stesso tempo, obbligare i muscoli della colonna vertebrale a mettersi in movimento.” La concentrazione permette di cogliere ogni messaggio del corpo ed individuare da dove proviene effettivamente il dolore. Per questo diventa fondamentale essere affiancati da istruttori professionisti, in grado di valutare e monitorare la situazione clinica della persona ed elaborare insieme un allenamento personalizzato. Smile ASD si avvale di trainer qualificati e laureati in Scienze Motorie che, tra le varie attività (Nordic Walking – GAG – Pilates) propongono ginnastica antalgica ogni lunedì e giovedì dalle 17.00 alle 18.00 presso la palestra della scuola “N. De Conti”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette