Home Veneziano Cavarzere Ipab Danielato, M5S: “Situazione insostenibile”

Ipab Danielato, M5S: “Situazione insostenibile”

Non si placano le polemiche tra la dirigenza dell’Ipab Danielato e le forze politiche d’opposizione: in particolare il Movimento 5 Stelle, forza politica extra consigliare, attraverso un comunicato nel quale pone 15 domande chiedendo di discutere la questione nel prossimo consiglio comunale, accusa la dirigenza di scarsa trasparenza e parla di “situazione ormai insostenibile”.

Gli strali dei pentastellati si concentrano soprattutto sui problemi tra il personale della casa di riposo e l’amministrazione, in particolare sul mancato rinnovo del contratto decentrato per 50 dipendenti e il mancato ascolto dei familiari degli ospiti da parte dei vertici dell’istituto; inoltre gli esponenti del Movimento 5 Stelle puntano il dito su presunti sprechi dovuti a progetti in seguito accantonati (progetto per i civici 46 e 48 degli architetti Piva e Tomasello, il progetto preliminare e defi nitivo dello studio Botton) e chiedono venga fatta chiarezza sul piano di rientro del debito contratto con le banche e su come restituire i fondi regionali (per un totale di 8.200.000 euro), impegni assunti per la ristrutturazione dell’edifi cio che ospita la struttura. La richiesta dei grillini è una presa di posizione da parte della giunta comunale e regionale in merito all’attività della dirigenza, a loro modo di vedere svincolata da ogni controllo interno ed esterno.

Nicola Ruzza

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette