Home Padovano Le critiche: tassazione alta e pochi risultati

Le critiche: tassazione alta e pochi risultati

Foto Carlo Valerio.Pochi risultati sul piano dell’Unione dei Comuni della Saccisica ma una tassazione tra le più alte del comprensorio. I gruppi di minoranza tracciano un bilancio negativo dell’ultimo anno di gestione Gianella. Il centrista Carlo Valerio evita volutamente la polemica perché, dice, “Preferiamo porci in modo propositivo”. Un invito che estende alla maggioranza senza dimenticare che quest’ultima, in diverse occasioni, ha appoggiato alcune proposte avanzate dal capogruppo di Piove civica e Piove bene comune.

L’ultima in ordine di tempo quella per il rinnovo del consiglio di amministrazione Craup. “Positivo – secondo l’ex sindaco – il riordino della macchina amministrativa con il taglio delle figure apicali. Una scelta coraggiosa ma indispensabile che permetterà di avere a disposizione figure “fresche” senza che il ruolo di dirigente diventi un automatismo. Poco incisivo invece il percorso dell’Unione dei Comuni della Saccisica”. “Dal canto nostro – conclude – continueremo anche nel 2015 con un’opposizione costruttiva e di stimolo”.

Foto Andrea Recaldin.“Il 2014 si è caratterizzato per una serie di scelte operate dalla maggioranza che vanno nella direzione opposta a quella dei piovesi” attacca il capogruppo Lega Nord e Forza Piove, Andrea Recaldin. “Il buon governo piovese ha messo le mani nelle tasche dei cittadini: Imu e Tasi sono al massimo di legge, un buon modo – ironizza – per rilanciare l’economia della nostra città”.“Non parliamo della gestione del Consorzio Padova Sud – prosegue – la scelta di isolare il nostro Comune dal resto del territorio sta facendo naufragare l’ipotesi Saccisica. Ma non era Gianella l’uomo della federazione dei Comuni?”. “Sul versante della sicurezza – conclude – la situazione è sotto gli occhi di tutti: nonostante il grande impegno delle forze dell’ordine, che ringraziamo, i recenti fatti di cronaca smentiscono le dichiarazioni dell’amministrazione”.

Foto Davide Gianella.Si dice preoccupato (e non poco) il capogruppo Pdl e Corte civica, Piergiorgio Zampieri, perché spiega, “La maggioranza, che non governa con largo consenso e sta gestendo quanto ha trovato in eredità, non cerca condivisione negli obiettivi.Non lo fa con la minoranza, né nelle riunioni dei capigruppo né in occasione delle commissioni”.Male anche il modo in cui l’esecutivo locale sta gestendo la questione dell’Unione dei Comuni della Saccisica. “Peggio – dice – il livello di tassazione a cui è sottoposta Piove: una pressione fiscale esagerata che non può creare né consumi né produttività ma va a ricadere interamente sulle spalle dei negozianti, dei proprietari di casa e degli anziani”.

 

di Martina Maniero

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette