Logo testata di vicenza

Home Padovano Pioggia di contributi: un milione di euro per scuole, viabilità, turismo, commercio...

Pioggia di contributi: un milione di euro per scuole, viabilità, turismo, commercio e ambiente

Dalla Regione contributi per oltre un milione di euro da reinvestire in scuola, viabilità, turismo, commercio e ambiente. Viene così premiata la progettualità del Comune di Piove di Sacco che nel corso del 2014 ha partecipato (con successo) ad oltre trenta bandi regionali e riuscendo così a portare a casa importanti contributi che daranno la possibilità di avviare da subito nuovi cantieri in città. Il dettaglio dei finanziamenti. 174 mila euro sono stati assegnati alla scuola materna di Sant’Anna per il rinnovo degli impianti (il finanziamento comprende anche i 98 mila euro assegnati dal Miur).

Oltre 200 mila euro vanno alla scuola elementare Dante Alighieri per il rifacimento del tetto e per nuovi impianti. 36.400 invece andranno a finanziare i lavori alla primaria Boschetti Alberti e altri 84 mila al nido Mastellaro per l’ammodernamento dei plessi scolastici. Cospicui anche i contributi assegnati al “settore commerciale”. 383 mila euro (sui 400 mila per cui si è fatto domanda) sono stati destinati al distretto commercio grazie ad un progetto scritto a più mani in collaborazione con Confesercenti e che comprende una serie di interventi di riqualificazione del centro e delle frazioni.

Su quasi duecento progetti presentati, ha fatto sapere non senza una nota di soddisfazione il sindaco Davide Gianella, Piove di Sacco è tra i sedici Comuni ammessi a finanziamento piazzandosi nella “parte alta” della classica, superando anche il Comune di Padova. Che resta invece a bocca asciutta. 300 mila euro sono stati assegnati alla viabilità locale. A quella di Arzerello per la rotatoria che dovrebbe sostituirsi al semaforo che regola l’incrocio sulla Statale 516 e a quella di Corte, per i lavori ai piani di collegamento tra via Provinciale e via Fiumicello. 102 mila euro andranno invece per l’interramento di due isole ecologiche in centro città. Altri 50 mila euro verranno impiegati per la sistemazione della rete idrica minore, lavori da eseguire attraverso accordi di programma tra il Comune e il Consorzio di bonifica. 10 mila invece andranno a sostenere le iniziative legate al festival “Scene di paglia”.

E ancora. 12 mila euro verranno impiegati per il potenziamento delle azioni volte a favorire il turismo; 16 mila verranno investiti a favore di sgravi fi scali e progetti lavoro per le famiglie e le fasce più deboli della popolazione. Infine 7 mila euro sono stati ottenuti per finanziare la redazione dei Paesi, i piani di azione e sviluppo per le politiche di contenimento dell’inquinamento secondo il programma europeo 20-20-20. “Questo vuol dire lavorare e non perdersi in chiacchere – ha commentato il primo cittadino – un ringraziamento va al vicepresidente della Regione, Marino Zorzato e agli assessori Massimo Giorgetti, Maurizio Conte e Marialuisa Coppola per aver valutato positivamente i nostri progetti. Un plauso infine al prezioso e intenso lavoro della giunta e del personale comunale che ha lavorato all’elaborazione dei progetti e alla ricerca dei finanziamenti”.

di Martina Maniero

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette