Vigonza, maxi progetto per riqualificare il cimitero

vigonza cimiteroPartiranno fra poche settimane i lavori per la riqualificazione cimiteriale del comune di Vigonza. Il progetto cimiteriale durerà trent’anni e avrà un costo totale pari a 7 milioni e 418 mila euro. La spesa complessiva per la messa in opera del nuovo piano cimiteriale di Vigonza si divide tra lavori di costruzione, di realizzazione e di ampliamento, che ammonta quasi a 5 milioni di euro circa, di manutenzione ordinaria e straordinaria, pari a 600 mila euro, e di altri lavori complementari per l’accessibilità di questi luoghi, tra cui il controllo dei cimiteri dal punto di vista del decoro e dal punto di vista della sicurezza.

Proprio per quest’ultimo punto, l’idea della giunta comunale vigontina è di installare un circuito chiuso di un sistema di videosorveglianza con telecamere fisse. Le novità messe in atto con i nuovi cimiteri riguarderanno i costi di sepoltura. Infatti avverrà un complessivo cambiamento nella gestione, nell’assegnazione e nel prezziario dei posti di sepoltura ai cittadini di Vigonza. Ad esempio, il costo del loculo singolo passerà dai 1.900 euro attuali ai 1.800 euro, e il costo delle tombe di famiglia, composte da 6 loculi in tutto, sarà fissato dal comune all’incirca sui 13 mila euro totali. Inoltre, saranno tolte le vecchie 5 fi le di loculi in tutti i cimiteri.

“L’obiettivo dell’amministrazione comunale di Vigonza è quello di avere dei cimiteri decorosi, efficienti e puliti – afferma il sindaco Nunzio Tacchetto – per rispettare ed onorare il passaggio dei nostri concittadini a miglior vita. I cimiteri avranno sempre la disponibilità per accogliere sempre i nostri defunti. Abbiamo infatti voluto dare un taglio agli avvenimenti accaduti in passato riguardanti la trasmigrazione delle salme, ove i cittadini non hanno avuto la possibilità, per mancanza di spazio fisico, di essere sepolti nella propria frazione di riferimento cimiteriale”.

di Manuel Glauco Matietich

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento