Home Salute Cavarzere Anche tu hai paura del dentista? Hai mai provato l’Analgesia Sedativa?

Anche tu hai paura del dentista? Hai mai provato l’Analgesia Sedativa?

Da noi la paura del dentista non esiste più!
La paura del dentista è molto comune e colpisce l’80% delle persone sia uomini che donne, adulti o bambini. Non per questo bisogna trascurare di andare dal dentista perche avere denti sani e belli previene i problemi di salute e migliora le relazioni sociali. Fortunatamente oggi la moderna tecnologia mette a disposizione dell’Odontoiatra strumenti e procedure specifiche per eliminare il dolore, l’ansia e la”paura del dentista”.
LA PAURA DEL DENTISTA NEI BAMBINI
Spesso convincere il proprio figlio piccolo ad andare dal dentista è un problema che coinvolge tutta la famiglia.
Un bambino spaventato diventa difficile da trattare.
Per questo nei nostri studi abbiamo predisposto degli spazi e dei servizi specifici per il bambino, e adottato un particolare approccio comportamentale, perché quella dal dentista sia una esperienza piacevole. La nostra missione è quella di ottenere la collaborazione alle cure, eliminando il trauma emotivo e lo stress. Un “brutto ricordo” che può condiziona i futuri rapporti con il dentista.
LA PAURA DEL DENTISTA NEGLI ADULTI

Spesso i pazienti adulti, a causa di precedenti esperienze negative, avvenute magari da bambini, provano ansia o paura nel sottoporsi alle cure odontoiatriche. Questo li allontana dal dentista e provoca un aggravamento della salute orale.
La sedazione è un formidabile mezzo per eliminare questi stati emotivi rendendo la seduta piacevole e gratificante
E’ un trattamento che serve per rilassare, calmare e tranquillizzare agendo sulla componente emotiva che provoca ansia e paura. L’Analgesia Sedativa si ottiene respirando una miscela composta da Ossigeno e Protossido d’Azoto.

MA COSA FA IL PROTOSSIDO D’AZOTO?
• Toglie ansia,paura,stress,disagio. • Innalza la soglia del dolore e desensibilizza le mucose orali (di grande aiuto durante la pulizia del tartaro e l’esecuzione di impronte delle arcate dentali). • Potenzia l’effetto dell’anestetico. • Minimizza la percezione del trascorrere del tempo (importante durante gli interventi di implantologia o le sedute lunghe). • Induce una sensazione di piacevole benessere psico-fisico e lascia un ricordo positivo
COME VIENE USATO?
Bisogna semplicemente respirare da una mascherina posta sul naso. Sono sufficienti 3-5 minuti per ottenere una completa sedazione. Terminate le cure, dopo pochi minuti l’effetto del protossido d’azoto scompare.
E’ SICURA?
E’ usata da più di 70 anni in tutto il mondo su milioni di persone. E’ la tecnica più utilizzata dai dentisti proprio per la facilità e sicurezza di utilizzo.
CI SONO RISCHI?
Fino ad ora non è stata segnalata allergia al Protossido d’Azoto che non viene metabolizzato ma eliminato con la respirazione; non è irritante né tossico.
CONTROINDICAZIONI:
Primi tre mesi di gravidanza; Persone con gravi problemi polmonari; malattie acute bronco polmonari; impossibilità a respirare con il naso.
RIASSUMIAMO I TANTISSIMI VANTAGGI:
Affrontare con serenità qualsiasi intervento odontoiatrico • Provare dal dentista e ricordare sensazioni piacevoli anziché traumatiche e stressanti.

Dott Renzo Oselladore
www.studiodentisticooselladore.it

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette