Home Rodigino Adria Il Carnevale di Bottrighe, una tradizione che risale al 1600

Il Carnevale di Bottrighe, una tradizione che risale al 1600

carnevale-bottrighe-2009-105Fuori stagione, in quaresima, ma quello di Bottrighe è ormai diventato il carnevale più importante del Delta, non solo per la grande festa che si crea, ma anche per la sua antica origine, risalente al 1860. Allora era l’antica “Società degli artisti” formata da valenti artigiani del luogo che organizzava il carnevale con grandi veglioni e sfilate interminabili di carri allegorici, qua- si tutti costruiti in loco.  Dal 1990, ininterrottamente, questa tradizione è stata ripresa dal Gruppo Sportivo Bottrighe.

In migliaia giungono tutti gli anni da ogni parte della provincia e limitrofe, tanto da diventare quasi impossibile riuscire ad entrare in paese per assistere alla grande kermesse. Tanto successo e soddisfazione da sempre per gli organizzatori di questo carnevale, che vive di puro volontariato e va sottolineato, senza aiuti pubblici, attraverso altre iniziative di autofinanziamento. Tornando alla festa vera e propria che si terrà domenica 8 marzo, dalle ore 15 per le vie del centro storico, dopo lo spettacolo dei Salta e rimbalza il via alla sfilata musicale della banda “Città di Cavarzere” diretta dal maestro Michele Arrighi, quindi la sfilata vera e propria dei carri allegorici e dei gruppi mascherati. Già assicurata la presenza altre- sì della Vidara con il caratterista Toni, in arte “Cassiopea” e naturalmente il gruppo Ano- nimo Bottrighe con oltre 70 personaggi in balletto che saranno diretti da Ilaria Crepaldi e Stefania Romanin. Sul liston di piazza Libertà l’intrattenimento musicale di Davide e con numerosi ospiti. A corollario giostre e gonfiabili in piazza Cinzio Cassetta, bancarelle e trenino Dotto in piazza Libertà.Il trenino percorrerà le vie del centro. In sala polivalente non mancheranno le mostre.

Al termine della sfilata, il presidente del Gruppo Sportivo, dottor Antonio Boni, premierà i partecipanti con un pregevole ricordo. Quindi l’estrazione di una ricca lotteria che comprende un tv lcd, un soggiorno ad Albarella di una settimana per quattro persone, un’asciugatrice, una bicicletta ed una fotocamera.  Alle 18,30 lo spettacolo pirotecnico della premiata ditta Maltarello presso il parco 1° Maggio di via Maddalena, indi il processo e rogo a Re Carnevale. In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata a domenica 15 marzo. Un appuntamento da non mancare.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette