Home Rodigino Adria Per Piazza della Libertà ecco finalmente i lavori

Per Piazza della Libertà ecco finalmente i lavori

Bottrighe, uno scorcio di piazza LibertàSe ne parla dal 2009: ora, con un finanziamento regionale di 99emila euro si procederà ai lavori che dovrebbero essere terminati entro l’estate. Il via ai lavori anche per via Veneto.  Dovrebbe partire finalmente la riqualificazione di piazza della Libertà, la cui durata dei lavori è stata stimata in due mesi, che dovrebbero concludersi entro l’estate. Già nel 2013 l’assessore ai lavori pubblici, Federico Simoni, aveva confermato, assieme al delegato Nicola Gennari, che entro la fine di quell’anno sarebbe stato approvato il progetto esecutivo dell’opera. La giunta regionale del Veneto ha infatti deciso di ero- gare, per tale iniziativa, una somma pari a 99mila euro. La ditta Ecovie di Codevigo si è aggiudicata i lavori del primo stralcio.  Del recupero della piazza si parla dal 2009. Secondo il piano triennale dei la- vori pubblici avrebbe dovuto realizzarsi nel 2011.

Come si ricorderà, quel progetto, redatto dall’ex sindaco Lodo, era già stato approvato dall’intero consiglio comunale, poco prima delle elezioni amministrative che portarono poi Barbujani per la prima volta alla guida del Comune. Successivamente, però, il progetto, legato a forme di finanziamento regionale, non entrò in graduatoria: la causa pare fosse stata attribuita a delle imperfezioni nella presentazione dello stesso. A tale scopo, sempre secondo quel progetto, un’area sarebbe stata adibita a mercato coperto con tensostruttura. Altresì, si prevedeva la demolizione della pavimentazione esistente, la posa in opera della nuova, una diversa circolazione viaria ed un nuovo impianto illuminazione. L’impegno previsto di spesa parlava di 300mila euro, rispetto al precedente di 450mila. Nel riprendere in mano quel progetto è stata eliminata la realizzazione della tensostruttura. L’intervento sarà in forma molto più sobria.  Si prevede la sistemazione del manto stradale, dei marciapiedi, poi delle aiuole centrali, dalle quali verrebbero tolti gli attua- li pini marittimi che hanno fortemente danneggiato l’arteria.

In pratica non un rifacimento ma un maquilagge, più che altro per rimettere in sicurezza strada e marciapiedi. Anche per via Vittorio Veneto, in condizioni pietosissime da decenni, si procederà altre- sì al rifacimento del manto stradale. La ditta Geo Forniture di Bottrighe si è aggiudicata i lavori per un importo di 70mila euro. Su entrambi i lavori si era svolto mesi fa un dibattito pubblico organizzato dalla lista civica “Ora Cambia” al quale erano stai invitati due professionisti del posto.  Secondo il parere degli architetti Giuliano Stoppa e Giovanni Casazza, l’impegno di spesa sarebbe poco per sistemare degna- mente la piazza e occorrerebbe un progetto serio, che però costa, ma andrebbe a qualificare davvero il centro.  Per Casazza sarebbe indispensabile togliere i pini sostituendoli magari con dei lecci che hanno le radici che crescono in profondità. Stoppa aveva altresì sottolineato che “Piazza Libertà non è certamente l’ultima via del paese, anzi è il centro vero e proprio dell’aggregazione locale” per questo motivo andava ricercata una soluzione certamente migliore per dare il giusto valore al centro del paese.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette