Home Veneziano Miranese Sud Cantieri, lavori a impianti sportivi e scuole

Cantieri, lavori a impianti sportivi e scuole

scuola wolff ferrari miranoSpese per investimenti nel 2014 sostanzialmente in linea con i livelli degli ultimi anni, a causa del solito, famigerato, “patto di stabilità”, ma forse si intravvede la luce in fondo al tunnel. Alcuni interventi già da tempo programmati, progettati e finanziati dal Comune, hanno infatti goduto di una deroga ai vincoli del patto, ampliando quindi, seppur di poco, la possibilità di spesa del Comune. A spiegarlo è l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Salviato: “Si tratta di un piccolo segnale di inversione di tendenza che però, se sommato alle ulteriori norme di allentamento del patto inserite nella recente Legge di stabilità, fanno ben sperare sul superamento dell’emergenza finanziaria degli ultimi anni”.

Per il Comune di Mirano non sarà comunque semplice né immediato ritornare alla capacità di investimento raggiunta, per esempio, nel 2008 e che, nel giro di pochi anni, era stata ridotta addirittura del 90%, non riuscendo a garantire nemmeno le più elementari manutenzioni ordinarie. Infatti, se i segnali positivi non mancano, altre questioni restano irrisolte, prima fra tutte l’inadempimento dell’accordo di programma relativo alle opere complementari e compensative al Passante: “Se avviate a soluzione – spiega Salviato – contribuirebbero a consolidare una nuova tendenza di sviluppo del territorio. Riteniamo comunque che il 2014 sia stato l’anno della svolta e che, grazie alla sensibilità della Regione, già da quest’anno verrà garantito l’inizio di un piano pluriennale di trasferimenti finanziari in linea con gli impegni assunti da tutti gli enti che hanno sottoscritto quegli accordi”.

Gli interventi realizzati nel 2014 riguardano il completamento della ristrutturazione della scuola materna Wolf Ferrari, la sistemazione di alcune strade comunali come via Caltressa, via Porara Gidoni, via Scaltenigo, via Don Orione, via Porara, via Cavin di Sala, via della Vittoria, via Castelliviero, via Palazzone, via Ballò, via Cà Rezzonico e un tratto di via Miranese, piccoli tratti di marciapiedi e ciclabili e il nuovo impianto di illuminazione in via Caltana. Rifatta anche la centrale termica della scuola primaria Azzolini e realizzati alcuni interventi di miglioria impiantistica della sede della Scuola infermieri, all’ex Petrarca. Dopo anni di attesa, sono ripartiti anche i lavori negli impianti sportivi e nei cimiteri: impermeabilizzata la tribuna del campo da calcio di Campocroce, sistemati i campisanti di Ballò, Campocroce e Mirano. Infine, sono iniziati a novembre anche i lavori di sistemazione della pista del pattinodromo di Scaltenigo che consentirà all’impianto di ospitare i Campionati italiani 2015.

 

Filippo De Gaspari

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette