Home Veneziano Cavarzere Cona: Polizia municipale, muore sul nascere la convenzione con Cavarzere

Cona: Polizia municipale, muore sul nascere la convenzione con Cavarzere

polizia municipaleE’ terminata sul nascere la convenzione firmata tra il Comune di Cona e quello di Cavarzere relativa alla Polizia municipale. Questo accordo prevedeva infatti che tre mattine la settimana, ossia il lunedì, il mercoledì e il giovedì, fosse presente a Cavarzere il distacco del comandante della polizia municipale di Cona. Si trattava di un monte ore di tre ore e trenta al giorno, ossia dieci ore e trenta la settimana, per un periodo di un mese, a partire dal 14 gennaio, prorogabile su richiesta fino alla fine di febbraio.

Tale proroga, tuttavia, non è stata fatta e la scelta di terminarla ricade sull’amministrazione comunale di Cona, che ha preferito porre fine alla collaborazione. In una deliberazione del responsabile del servizio si legge infatti che esso ha cessato la propria attività per “sopravvenute divergenze con il Comune di Cavarzere”. Nel documento è contenuta proprio una nota del sindaco di Cona, Alberto Panfilio, agli atti del servizio finanziario e demografico, che chiede la cessazione della collaborazione. Fin dalle prime battute la lista “Intesa per Cona”, militante nelle fila dell’opposizione consiliare, era dubbiosa in merito al servizio di polizia municipale, in ogni caso contraria all’accordo, e in particolare perplessa sui vantaggi per il proprio comune. La lista reputava peraltro che il supporto dei vigili di Cona a quelli di Cavarzere avrebbe penalizzato il proprio territorio, in quanto sarebbe rimasto per tre mattine alla settimana un solo vigile urbano a presidiare l’intero territorio comunale di Cona. ”Non ci è sembrato certo un buon inizio – commentano i membri di Intesa per Cona – dell’iter per la costituzione di una associazione di comuni per l’esercizio delle funzioni fondamentali tra i Comuni di Cona e Cavarzere”. Ora che la convenzione è finita la lista civica continua a dimostrare perplessità sia sulle modalità scelte dall’amministrazione Panfilio per stipulare l’accordo e per scioglierlo, sia sul futuro della collaborazione tra i due comuni in altri settori.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette