Home Diritti Conselvano Separazione e divorzio

Separazione e divorzio

Con la separazione i coniugi non pongono fine al rapporto matrimoniale, ma ne sospendono gli effetti in attesa di riconciliazione o del divorzio. La separazione è una situazione solo temporanea. I coniugi non hanno più i doveri di coabitazione e di fedeltà e a loro carico resta l’obbligo di mantenere, educare e istruire i figli oltre all’obbligo di assistenza materiale verso il coniuge economicamente più debole. Restano altresì i diritti di successione, a meno che non sia intervenuta separazione con addebito. Infine il coniuge superstite ha diritto alla pensione di reversibilità, al TFR ed alla indennità di mancato preavviso. E’ solo col divorzio che cessano definitivamente i diritti reciproci tra coniugi.

La riforma di cui alla L. 162/2014 ha introdotto due nuovi strumenti per separarsi o divorziare in tempi brevi:

1) la convenzione di negoziazione assistita che consente di raggiungere una soluzione consensuale di separazione personale, di cessazione degli effetti civili del matrimonio, di scioglimento del matrimonio, nonché di modifica delle condizioni di separazione e divorzio;

2) rivolgendosi direttamente all’ufficiale dello stato civile.
La convenzione di negoziazione assistita è l’accordo “mediante il quale le parti convengono di cooperare in buona fede e con lealtà per risolvere in via amichevole la controversia” e deve indicare il termine massimo entro cui l’accordo dovrà essere firmato, l’oggetto della lite, e va redatta in forma scritta, e conclusa con l’assistenza di un avvocato che certifica l’autografia delle sottoscrizioni apposte alla convenzione e trasmette copia dell’accordo all’ufficiale dello stato civile del Comune in cui il matrimonio fu iscritto o trascritto. Oppure i coniugi possono rivolgersi direttamente all’ufficiale dello stato civile anche senza l’assistenza di un avvocato. L’accordo sottoscritto davanti l’ufficiale dello stato civile però non può contenere patti di trasferimento patrimoniale e non può esperirsi in presenza di figli minori. E’ necessario quindi che i coniugi abbiano ben chiare le condizioni che regoleranno la loro separazione.

AVV. TOMMASO LA ROSA
tommasolarosa@virgilio.it

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette