Stand Un Puddle, ovvero la rivoluzionaria maniera di vivere il mare

supSulla spiaggia di Sottomarina arriva uno sport ideale per gli amanti del mare e per chi preferisce migliorare la propria forma fisica rimanendo a stretto contatto con la natura e senza inquinarla. Il SUP, o Stand Up Paddle, si conferma la più rivoluzionaria maniera di vivere il mare dai tempi dell’invenzione della barca. La pratica nasce sulle spiagge hawaiane e negli ultimi decenni si è diffusa in tutto il mondo ad una velocità record.

Il suo segreto? La semplicità! “Il SUP è uno sport non traumatico e adatto a tutti – spiega l’istruttore Nicola Gianni – Consiste nel pagaiare in piedi su di una grossa tavola da surf per spostarsi sull’acqua godendo di una prospettiva decisamente inusuale”. Esistono numerose varianti dello Stand Up Paddle, che può essere praticato in modi diversi a seconda delle esigenze e delle inclinazioni personali. Così, in caso di vento, dalla semplice “passeggiata” di Sup Touring, si può passare al Sup Surfing; oppure, se si ama la velocità, si può partecipare a una Sup Race, mentre per rilassarsi e concentrarsi su sé stessi, ci si può cimentare nel Sup Yoga o nel Sup Fitness. Tante sfaccettature di uno stesso sport, che da pochi anni è possibile praticare anche sulla spiaggia di Sottomarina. seguiti e guidati da istruttori qualificati che, pionieri della disciplina in città e dopo anni di pratica individuale, hanno acquisito un brevetto internazionale specifico rilasciato dall’International Surfing Association.

“Abbiamo fatto della nostra passione una vera e propria professione – commentano Nicola e Laura Gianni – Insegniamo anche altre discipline sportive, ma ci dedichiamo al Sup con particolare trasporto e altrettanta soddisfazione riceviamo nel trasmetterlo agli altri. È il punto d’incontro ideale tra uomo, cielo e mare. Un equilibrio di elementi che si trasforma in equilibrio e benessere personale”. La Scuola Sup Sottomarina collabora con il Surf Club Venezia, primo Sup club d’Italia per numero d’iscritti, e sotto l’egida della Federazione Italiana Surfing (FISURF) assicura sul litorale di Sottomarina gli standard internazionali di qualità e sicurezza nell’insegnamento di questo sport. Ospitata presso lo stabilimento balneare Zanzibar, la Scuola Sup Sottomarina offre corsi intensivi, per singoli e di gruppo, camp dedicati e tour guidati. Inoltre, propone una novità assoluta su tutte le coste adriatiche: il Sup Pilates. Disciplina già molto in voga oltreoceano, è stata presentata in anteprima italiana l’estate scorsa, in collaborazione con Koru Studio Pilates di Padova. Il Sup Pilates punta a coinvolgere un numero sempre crescente di amatori del Sup, trasportando gli esercizi e i benefici del Pilates sulle tavole normalmente usate per spostarsi sull’acqua. La qualità dei materiali usati dalla Scuola Sup Sottomarina è al top di gamma e il livello di professionalità assicurato dagli istruttori è ai livelli massimi. Si tratta di una squadra di professionisti con esperienza pluriennale, abilitati come assistenti bagnanti, istruttori di nuoto e salvamento ed ottemperanti alla normativa sull’uso del defibrillatore nelle operazioni di soccorso. La Scuola Sup Sottomarina si trova presso lo stabilimento balneare Zanzibar in Lungomare Adriatico ed è aperta da maggio a ottobre, tutto il giorno nei weekend e i pomeriggi durante la settimana, il mattino su prenotazione. Per ricevere ulteriori informazioni è possibile scrivere a scuolasup@takeoff.pro o seguire “Sottomarina Sup” su Facebook.

Sara Boscolo Marchi

Lascia un commento