Stefano Callegaro: vincitore di Mastechef, orgoglio adriese

stefano masterchefE’ arrivato a sorpresa, immerso nelle polemiche, il trionfo dell’adriese Stefano Callegaro alla quarta edizione del reality del momento trasmesso su Sky Uno, Masterchef. Una vittoria che, nonostante le polemiche dei giorni precedenti ha colto di sorpresa gli spettatori che non hanno potuto far altro che festeggiare la gioia della vittoria con l’adriese che si è aggiudicato i 100mila euro (in gettoni d’oro) in palio e la pubblicazione di un libro di ricette.

Una sfida accattivante quella che ha coinvolto l’agente immobiliare impegnato nella sfida finale con Nicolò Prati, classificatosi secondo, e Amelia Falco, terza. La sfida finale ha visto quindi coinvolti Stefano e Nicolò nella realizzazione di un menù degustazione degno di un ristorante stellato. Un menù che ha saputo mescolare al meglio gli ingredienti e piatti di diverse tipologie quello di Stefano che ha previsto i seguenti piatti: battuta di filetto con pane croccante al prezzemolo e spuma di bagnacauda, insalata di astice blu con mela verde, cernia in saor con cipolla e pinoli, risotto alle seppie nere con gelato alle fave, mango e gel di gin tonic, anguilla in due cotture, crema dolce di pere caramellate, mousse di pecorino salato e crumble di pane croccante. Un perfetto connubio di ricercatezza e tradizione come testimonia la presenza di alcuni degli ingredienti più tipici dell’area del Polesine.

Una vittoria conquistata a suon di sfide ai fornelli da uno Stefano pronto a mettersi in gioco. A poco sono valse infatti le indiscrezioni svelte dal celebre programma “Striscia la Notizia” che proprio tre giorni prima dalla messa in onda della finale (è da sottolineare che il programma è registrato quindi le puntate vanno in onda ben dopo l’effettivo svolgersi della sfida) aveva svelato il nome del vincitore identificato proprio nell’adriese, annunciando inoltre un’irregolarità nella partecipazione del giovanissimo Nicolò, di soli 21 anni, che sempre secondo il tg satirico avrebbe lavorato all’interno della cucina de ristorante milanese Sadler, notizia poi smentita dallo stesso ristorante. Insomma una vera e propria anticipazione che, viste le tempistiche, ha messo in difficoltà, ma non troppo considerato l’aplomb con cui hanno risposto tutte le persone coinvolte. L’audience del programma ha comunque raggiunto una percentuale altissima.

Prova del fatto che, nonostante le anticipazioni e il cosiddetto “spoiler”, l’attaccamento dei telespettatori al programma e ai personaggi, quelli ormai parte dello stesso format ossia i tre chef stellati Cracco, Bastianich e Barbieri, ma anche i concorren ti che ogni anno si caratterizzano per particolari comportamenti, atteggiamenti e ricette, sono elementi solidi in grado di resistere anche alle anticipazioni. Una bella vittoria, quindi, quella dell’adriese, festeggiata dai tanti compaesani ma anche da tanti telespettatori che magari nulla hanno a che vedere con il Polesine, ma che comunque si sono affezionati a Stefano.

 

Martina Celegato

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento