Home Padovano Conselvano "Allena la felicità", una scrittrice bagnolese aiuta a gestire lo stress

“Allena la felicità”, una scrittrice bagnolese aiuta a gestire lo stress

marcolina sguottiDopo la presentazione in numerose librerie di Padova, il primo saggio della bagnolese Marcolina Sguotti è stato ufficialmente presentato anche presso la biblioteca del suo comune. Titolo dell’opera: Allena la felicità, 25 ispirazioni per realizzare l’obiettivo più importante della vita (editore Franco Angeli). Le strategie descritte in “Allena la felicità!” possono essere d’aiuto per gestire meglio lo stress, migliorare la propria autostima, diminuire le paure e acquisire più sicurezza in se stessi.

Secondo la scrittrice la vita è molto più semplice e godibile se la affrontiamo con il giusto atteggiamento: pensieri leggeri rendono le nostre giornate leggere, pensieri pesanti appesantiscono il nostro cuore. “Viviamo in un’epoca in cui parole come stress, bassa autostima, insicurezza sul lavoro, difficoltà di relazione ci perseguitano – spiega la scrittrice- proprio per questo ognuno di noi deve trovare dei validi motivi per essere felice”.

Il primo lavoro della Sguotti è stato quello di docente e ricercatrice presso l’università Iulm di Milano, dove ha avuto la preziosa opportunità di collaborare con il grande sociologo Francesco Alberoni, che ha rappresentato per lei una grandissima fonte di ispirazione, sia personale che professionale. “Alberoni, a differenza della maggior parte dei sociologi che analizzano gli aspetti più problematici e devianti della società, mi ha trasmesso il desiderio di approfondire i sentimenti più positivi della vita e delle dinamiche interpersonali. Successivamente, ho trasformato questa mia predisposizione in un lavoro e mi sono dedicata a studiare tutto ciò che permette alle persone di esprimere il meglio di sé. Sono cresciuta in una famiglia che mi ha insegnato ad affrontare la vita con fiducia e ad affrontare ogni difficoltà con la forza dell’entusiasmo. Seguendo il loro esempio sono riuscita a realizzare tanti sogni, piccoli e grandi, e mi piace accompagnare le persone che si rivolgono a me in qualità di coach professionista a realizzare i propri progetti, anche quelli più ambiziosi”.

La presentazione del libro è stata tenuta da Lorenzo Marini, noto pubblicitario (autore tra l’altro di un famoso spot per la casa Agnesi) e scrittore, e da don Cesare Contarini, attuale rettore del Collegio Barbarigo. Presenti esponenti dell’amministrazione comunale e naturalmente colei che per prima ha creduto nel talento della giovane bagnolese, la sua maestra Maria Teresa Bortolato Finco, già assessore alla cultura del comune di Bagnoli, alla quale la scrittrice ha rivolto i suoi ringraziamenti anche nel libro. Rimane da chiedersi se sia veramente possibile allenarsi ad essere più felici. Secondo la scrittrice sicuramente sì, come dimostrano le tante testimonianze che ha avuto dalle persone che hanno partecipato ai suoi corsi sulla felicità o che hanno svolto un percorso individuale: “sono incredibili i risultati che si possono ottenere quando ci impegniamo ad usare la nostra mente in modo intelligente e costruttivo. La nostra mente detiene un potere enorme nell’influenzare le nostre sensazioni e nel determinare l’umore con cui affrontiamo le nostre giornate”.

di Cristina Lazzarin

Le più lette