Home Veneziano Cavarzere Boscochiaro esulta per la messa in sicurezza del Gorzone

Boscochiaro esulta per la messa in sicurezza del Gorzone

Gorzone a Cavarzere-1Comunicano con soddisfazione l’avvio dei lavori per la messa in sicurezza delle sponde del fiume Gorzone. Sono Emanuele Pasquali e Davide Cavallaro, i resposabili della rappresentanza di Boscochiaro che da tempo chiedevano un intervento efficace ed immediato. Per l’esecuzione dei lavori sono stati assegnati 1milione e 300mila euro, l’avvio effettivo dei lavori è previsto per il 20 aprile.

Un annuncio che Pasquali e Cavallaro fanno con entusiasmo, dopo le varie iniziative intraprese per tenere alta l’attenzione sulla questione. “La Rappresentanza di Boscochiaro per la messa in sicurezza delle sponde del fiume Gorzone – spiegano – è un gruppo sorto spontaneamente per far sentire pubblicamente ed ufficialmente la necessità di un intervento efficace ed immediato per la sistemazione degli argini del fiume Gorzone”.

E quindi i due responsabili ricordano le attività svolte. “Ricordiamo – scrivono – la raccolta di 1278 firme come la sottoscrizione per la richiesta di messa in sicurezza degli argini del fiume Gorzone; la consegna personale da parte dei responsabili e di altri volontari delle medesime, accompagnate dalla lettera di descrizione al Genio civile di Padova, al presidente del Veneto Luca Zaia e al sindaco Henri Tommasi; e la segnalazione di situazioni di particolare pericolo e disagio agli enti competenti relativi alla sicurezza degli argini; infine la pulizia degli argini (nel corso della giornata ecologica)”.

 

di
Melania Ruggini

Le più lette