Interventi da 17 mila euro per la scuola media Cordenons

60[1]. scuola Media statale sm di salaL’istituto comprensivo F. e P. Cordenons di Santa Maria di Sala comprende 1421 alunni divisi in otto plessi, tra la scuola d’infanzia, la primaria e la secondaria di secondo grado. “Il Comune ha lavorato per offrire a insegnanti e alunni spazi adeguati alla didattica, dimensionati in modo da sostenere l’incremento demografico di Santa Maria di Sala – spiega l’assessore alla scuola Enrico Merlo – e alcuni cantieri sono ancora aperti. Penso alla scuola materna di Sant’Angelo, all’intervento sulle medie, alle elementari di Stigliano, ma anche agli investimenti per la manutenzione”.

Gli interventi del comune non si fermano all’adeguamento delle strutture e alla ordinaria manutenzione, ma finanzieranno ogni anno il piano dell’offerta formativa, con contributi che la scuola deciderà autonomamente come impiegare. Quest’anno sono stati erogati 17 mila euro. La scuola ha così potuto offrire corsi di recupero: ben 287 ore divise in lezioni in orario curricolare, sia per la scuola primaria sia per le classi terze della secondaria; lo sportello di ascolto, il laboratorio d’arte, in collaborazione con artisti e associazioni culturali del territorio e il patrocinio dell’amministrazione, in linea con il tema dell’expo Milano 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.

Interamente finanziato il lettorato d’inglese per la scuola secondaria con un esperto madrelingua che affianca i docenti di classe, e il progetto musica con corsi di chitarra classica e di pianoforte, con la collaborazione dell’orchestra di fiati del Veneto.

di
Roberta Pasqualetto

Lascia un commento